Sai dov’ero a metà Gennaio del 1991 ? Me lo ricordo perché mi trovano a fare la guardia alla Caserma Osoppo di Udine (e già allora leggevo Milano Finanza). Sei mesi prima, tal Saddam Ussein aveva invaso il Kuwait e il Petrolio era schizzato alle stelle (40$). Gli esperti erano terrorizzati: se Bush attacca chissà cosa succede. Potrebbe arrivare a 80$, 100$; si leggevano i prezzi più fantascientifici! Una notte (Emilio Fede non dormiva e per primo informò gli italiani), gli americani iniziarono a sganciare un po’ di bombe su Badgad ! Era iniziato il 1^ Desert Storm ! L’oro nero, che doveva esplodere al rialzo, fece “er botto” per davvero! Ma al ribasso (-50% !). Avete letto bene: meno cinquanta per cento in una sola notte (il -20% di oggi è una carezza al confronto).

Sabato scorso scrivevo (copio): “il trend di MEDIO termine dell’oro nero è assolutamente RIBASSISTA e non è detto che nelle prossime settimane possa peggiorare verso 30$ !”. Della serie: anche stavolta mi sono proprio sbagliato. A 30$ c’è arrivato in un giorno ! Ovviamente era assolutamente impossibile ipotizzare uno scenario così cupo. Stamattina ha aperto in forte GAP DOWN ed è scivolato fino a 27,34$, sfiorando il minimo (26,05$) toccato nel 2016. E adesso ? C’è un importante pattern che ci può aiutare moltissimo nel cercare di capirci qualcosa di più: il GAP appena accennato. Se si rivelerà un pattern di CONTINUAZIONE (ci vorrà qualche giorno per saperlo), allora è probabile che questa materia prima possa scendere ancora (20$ ?). Ma potrebbe anche trattarsi  di tipo ESAUSTIVO (quelli che si trovano proprio in fondo al trend): fosse veramente così, significa che abbiamo toccato il fondo. Aggiungo: sarebbe (quasi) sicuramente una clamorosa opportunità d’acquisto! Perciò è perfettamente inutile rimanere davanti al video: ci vorrà qualche giorno per capire dove ci troviamo veramente.

PS: dovesse essere valida la prima ipotesi (ulteriore peggioramento), non oso immaginare dove potrebbe scendere Eni. Per ora aver evitato l’acquisto è stata una mossa assolutamente vincente ma teniamola d’occhio! Chissà che non sia necessario saltarci in groppa prima del previsto!

http://www.megliolitrading.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.