Analizziamo il nostro Ftsemib40


La situazione tecnica del nostro indice si è indebolita parecchio. La chiusura della settimana fa registrare un -3,47€ che segue il -1,80€ dell’ottava precedente con l’aggravante che è stata persa, a livello weekly, la trend line rialzista che sosteneva i corsi dal dicembre scorso.  Va però fatto notare, che il minimo della settimana ha toccato , e sentito, la trend line rialzista di più lungo periodo, quella scaturente da metà giugno, infatti il minimo weekjly è stato 20.308 punti e la chiusura 20.648. Cosa farei a questo punto ? Personalmente ritengo sia molto saggio chiudere le posizioni rialziste di posizione e mettersi alla finestra. Quanto meno, stringere fortemente gli stop a protezione del guadagno avuto finora. Il sentiment è cambiato, l’elezioni europee sono alle porte e il dato sul pil non è stato dei migliori.

weekly

Se diamo un’occhiata al grafico dell’indice su time frame giornaliero possiamo notare come la congestione triangolare sui massimi sia sfogata al ribasso. Come già detto precedentemente abbiamo due massimi decrescenti e ora siamo in procinto di stabilire se il minimo di questa settimana sarà il secondo minimo decrescente o se la figura verrà annullata con un rientro nel trading range.Ho indicato con delle frecce i punti di swing a cui mi riferisco. Personalmente sono più propenso a ritenere che vi sarà debolezza, ma sono i prezzi che ci dicono come lavorare per cui: aprirei gli short in caso di chiusura inferiore a 20.160 punti mentre al riazlo, per ora, non farei nulla. Ci aggiorneremo strada facendo.

 

daily

 

Dato il contesto, andare a cercare operazioni long sui singoli titoli mi pare più un lavoro simile a quello di cercare un ago nel pagliaio per tanto questa settimana  non mi espongo.

A tutti un augurio di un trading e di una santa settimana!
Alberto

______________________
Infinita è la misericordia del Signore

Lascia il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *