Arbitraggio tra Class e Gambero rosso


Ho già illustrato per tempo a tutti gli abbonati il dato rilevante dell’acquisizione di Gambero rosso da parte di Class che avverrà attraverso un aumento di capitale riservato e senza diritto d’opzione per i vecchi azionisti (vedi 19/3).

In questo momento, stranamente, rimane aperta una grossa possibilità di arbitraggio tra le due azioni che, presto, saranno uguali.

Siccome alcuni di voi mi hanno chiesto spiegazioni, l’operazione è semplice e in rete non ho trovato risposte meritevoli, ho deciso di spiegarvi che decisione ho preso in merito.

Sottolineo in tutte le maniere possibili: scrivendo queste righe ho un grosso conflitto d’interesse visto che ho già eseguito l’operazione e ho tutto l’interesse che le quotazioni di Gambero rosso possano raggiungere il prima possibile l’obiettivo segnalato.

Class ha acquisito Gambero rosso e, anziché pagare le azioni in contanti, l’operazione è stata conclusa con l’emissione di nuovi titoli.

In pratica: ad ogni azione Gambero rosso, verranno consegnate 3,9 nuove Class Editori.

Facciamo due conti ipotizzando un prezzo di Class di 0,34€.

0,34€ x 3,9 = 1,326€.

Quando vale l’azione Gambero rosso? 1,05€ !

Tra 1,05€ e 1,326€ c’è una bella differenza, non trovate ?

A questo punto possono accadere tre cose:

1)    i corsi di Class scendono ancora e si avvicinano a 0,27€ (Gambero rosso rimane invariata);

2)    Class non si muove e Gambero rosso schizza verso 1,3€;

3)    Class scende un altro po’ e Gambero rosso sale per incrociare il prezzo (si trovano a metà strada!);

4)    Class sale e Gambero rosso sale di più (scenario poco probabile ma sarebbe l’ideale!).

Non è possibile sapere che cosa succederà da qui al momento dell’operazione. Però: se uno ha in portafoglio Class e le vende 0,34€ e poi compra Gambero rosso a 1,05€,  si mette in una condizione che, nella peggiore delle ipotesi, non perde !

Ipotizzo che non succeda un patatrac di borsa: se Class dovesse crollare a 0,1€, per ipotesi, anche per l’altra non ci sarebbe speranza (ma perderebbe comunque meno!).

Lo scrivo (anche se mi sembra inutile) ma spero sempre che chi legge possa metterci un po’ del suo!

Non ho preso in considerazione l’ipotesi che l’operazione possa saltare. Mi sembra uno scenario con poche probabilità di successo.

Lascia il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.