Articolo per Reporter


ho riletto l’ultimo articolo che ho scritto prima di congedarci per le vacanze. Praticamente perfetto!
Avevo suggerito di ricomprare il CCT 1MZ 2017 a 89. E’ sceso fino a 85,41: a chi mi segue negli aggiornamenti
quotidiani ho suggerito di incrementare sulla debolezza.
Ora vale 90,5. Nel breve non credo che abbia molto spazio per salire e, probabilmente, si riuscirà a riprendere
meglio (messaggio subliminale per chi fa trading di breve).
Detto questo: a questi livelli si compra un titolo che garantisce il rendimento dei BOT + uno spread implicito di
quasi due punti. Una pacchia per tutti i cassettisti.
Sui BTP non c’è ancora un segnale chiaro: i concorrenti esteri (Bund e T-Bond) sono saliti a razzo e i rendimenti
effettivi sono scesi ai minimi storici poco sopra il 2%.
Comprare titoli a tasso fisso a questi livelli non mi pare l’affare del secolo.
Sull’indice Ftse/Mib 40 scrivevo che sarebbe andato giù: non credevo, però, sarebbe crollato!
Meglio per chi ha i portafogli vuoti e può permettersi di aspettare ancora il momento migliore per entrare.
Vendere Eni a 16€, Generali a 14€ e la convertibile del Banco Popolare a 97,9 è stata un’ottimo trade visto che
ora si possono ricomprare molto meglio.
Le Eni, addirittura si ritrovano sul supportone nei pressi di 13€ mentre Generali si è avvicinata a 10€ che è stato
il minimo del 2008.
L’emissione del Banco Popolare 2014 è scesa fino a 88 ed ora si compra a 94: offre un rendimento di quasi il 7%
netto a scadenza.
Parrebbe un junk bond (spazzatura): dal punto di vista meramente tecnico c’è spazio per un ritorno almeno a 98.
Ho segnalato il triplo massimo su Tod’s nei pressi di 95€: ora siamo a poco più di 70 e si è evitata una bella strage.
Pensavo che Parmalat si sarebbe fermata a 1,85€ e, invece, la slavina ha coinvolto anche lei ed è scesa fin sotto
1,5€. A questi prezzi, però, è marcata a uomo e sto cercando il momento ideale per rientrare.

 
Non credo che i francesi di Lactalis siano dei benefattori dell’umanità e abbiano pagato 2,6€ per far piacere
agli odiatissimi cugini d’oltralpe.
Chi ha comprato Mediobanca tra 5,5/6€ ora se la ritrova a 6,5€ ed ha sofferto poco visto che è scesa fino
a 5,17€.
Siamo nei pressi di un grosso supporto e, infatti, il francese Bollorè e il nostro Della Valle ne approfittano
per comprare a prezzi di saldo.
A2A è stato l’unico errore: avrei iniziato a comprarla a 1€ ed ora è sotto 0,9€.
Fortunatamente si è comportata meglio di Snam Rete Gas e Terna che sono state seppellite dalle vendite
a causa dell’inasprimento della tassa sull’energia.
Novità? Direi di si, soprattutto tra le convertibili: Carige 2015 e B P Emilia 2015.
Se si riescono a comprare attorno a 96 (o giù di lì) mettiamo in portafoglio due obbligazioni che hanno un
rendimento di quasi il 5% netto con una scadenza residua di meno di quattro anni.
E si può anche cercare di fare trading approfittando di eventuali rimbalzi di 2/3 punticini.
Le banche sono state “sbudellate” vive e proprio per questo diventano interessanti: non ci sono ancora segnali
d’inversione all’orizzonte ma è proprio ora il momento ideale per non perderle d’occhio.
Il Banco Popolare e la B P Milano sembrano quelle più vicine ad una possibile svolta bullish.
Enel Green Power è tornata sui suoi minimi storici: è una situazione tecnica ideale visto che difficilmente
rimarrà immobile. O affonda (sotto 1,45€) oppure ripartirà con forza (sopra 1,65€).
La discesa di Telecom Italia si sta arrestando nei pressi di 0,8€: se riuscirà a superare 0,86€ scatterà un segnale
rialzista, seppur di breve termine.
Mediaset ha toccato il minimo storico a 2,376€: ripartirà soltanto quando la rivedremo nettamente sopra 3€!
Fiat è precipitata in linea retta fino a 4€: non ci sono segnali di ripresa ma, dovesse peggiorare nei pressi di 3,5€,
potremo prenderla nuovamente in considerazione.
Pessime notizie da Saipem: è scesa sotto i 33€ e si è completata una lunga figura di distribuzione on top.
Ritengo che tra i soliti alti e bassi la rivedremo molto più in basso.
Non sono molto ottimista neanche su Terna: mi sa che nel lungo periodo potrebbe tornare a rivedere i 2€.

winner place
Case for Iphone 6 Plus A Key Necklace Will Unlock Your Heart

Casual chic is a combination
valentino outletHow to Submit a Fashion Model Portfolio
woolrich parka