Articolo scritto il 25/10 per Reporter


Anche questa settimana non ci sono grosse novità. Le principali borse hanno migliorato millimetricamente ma niente di clamoroso. Il commento del numero scorso rimane valido.
Aggiungo soltanto che le borse di Atene e Tokio (che finora hanno sottoperformato nettamente) potrebbero essere gradite sorprese.
Mi sono segnato il livello di 1.800 per il mercato greco (nella speranza di poter entrare molto meglio) e 9.750 per il Nikkey:
non appena queste resistenze verranno superate i corsi dovrebbero accelerare al rialzo con forza.
Gli ETF quotati sul nostro mercato andranno benissimo per sfruttare questo probabile rialzo.
La settimana scorsa c’è stato un netto ridimensionamento delle quotazioni di Oro ed Argento: fino a prova contraria, però,
si tratta di una semplice correzione all’interno del trend primario che rimane saldamente al rialzo.
Questo ribasso, perciò, potrà essere sfruttato da chi è rimasto fuori e vuol rimontare in sella.
Sulle valute occorre sottolineare la ripresa dello Yen mentre si sta indebolendo il Franco Svizzero.
Novità su Unipol. Anche l’azione ordinaria, seppur lentamente, sembra voler seguire la Privilegiata.
Il millimetrico superamento di 0,56€ conferma che è scattato il segnale d’acquisto di medio segnalato da tempo.
Attorno a 0,6€ troveremo il primo obiettivo che dovrebbe essere soltanto l’occasione per tirare un po’ il fiato in attesa
di obiettivi molto più ambiziosi.
Anche la tendenza di Unicredit, che è rimasto sopra 1,8€, sta svoltanto verso l’alto. Un’ulteriore conferma l’avremo
al superamento di 1,95€.
Il target di questo rialzo potrebbe essere nei pressi di 2,2€.
Ubi Banca sfiora gli 8€: non manca molto al raggiungimento del primo massimo relativo=8,5€ (dovesse arrivare fin lì,
prenderei profitto).
Anche Telecom Italia si sta comportando come da manuale: si potrebbe approfittare di un prossimo allungo verso 1,15€
per chiudere eventuali posizioni in portafoglio.
Molto interessante anche il grafico della risparmio: se i corsi riusciranno a superare 0,92€ vuol dire che la fase d’accumulo che è seguita al lungo ribasso è finita e sta per ripartire una nuova gamba rialzista di medio che potrebbe riportare i prezzi almeno attorno a 1,2€.
Da seguire con attenzione l’andamento di Stm: se riuscirà a superare i 6€ scatterà un forte segnale rialzista che potrebbe
riportare i prezzi a 7€.
Mediobanca è riuscita a superare 7,15€: la prossima resistenza degna di nota è nei pressi di 8,15€.
Lottomatica è a 12€, livello che divide la fase bearish (sotto) da quella bullish (sopra).
Frà poco sapremo che cosa potremo aspettarci da questo titolo.
Se si muoverà al rialzo bisogna annotare che non ci sono resistenze di un certo peso almeno fino a 15€.
Geox ha rotto al rialzo sopra 4,2€ ed ora si trova sul suo cammino l’ultimo scoglio nei pressi di 4,5€: se riuscirà a scavalcare anche questo si dirigerà velocemente sopra 5€.
Mi piace molto il grafico di Fondiaria Sai: il pull back verso 8€ dovrebbe diventare una nuova opportunità d’acquisto.
Da lì un rimbalzo verso 8,6/8,7€ è certamente a portata di mano.
Campari sta rompendo nuovamente i massimi storici: un altro allungo è certamente a portata di mano. Anche la concorrente francese Pernod Ricard si sta risvegliando dopo un lungo periodo di apatia.
Bulgari si è impennata fino a sfiorare 8€. Crisi o non crisi i titoli del lusso stanno andando alla grande senza esclusioni
(Lvmh, Ppr, Hermes, Tiffany sono tutti vicino a massimi importanti).
Li ho colpevolmente lasciati correre; per entrare non posso far altro che aspettare un ritracciamento.
Adesso sappiamo perchè l’azione del Banco Popolare era debole e la convertibile forte: come previsto è arrivato l’aumento
di capitale. Il management vorrebbe due miliarducci (dopo quello dell’anno scorso) dai soci per rimborsare i Tremonti bond.
Si fà presto a fare impresa con i soldi degli altri.
E’ sempre fondamentale (devo averlo scritto mille volte) che non scenda sotto 4€; se poi riuscirà a superare 4,5€ potrebbe
essere il nuovo segnale d’acquisto per sfruttare un possibile rally verso i 5€.
Monitorerei sempre la B P Milano: sopra 3,7€ è da comprare con il badile. E’ quotato anche un warrant con un effetto
leva mostruoso: per chi conosce il meccanismo è un’altra opportunità da non perdere.

To improve variety in its product categories
woolrich jassen Get ready for Missoni for Target pop

Are generally Petite Couture dresses are great for special occasions
CX20 QuadcopterJcp Decree to Offe R Sophisticated Fashion Line to Young Adults
woolrich parka

1 Commento Articolo scritto il 25/10 per Reporter

  1. Lux

    Buon giorno signor Franco, cosa pensa del Valtellinese? riuscirà a risalire la china o è un titolo da cui è meglio star lontani? i fondamentali almeno sono buoni?

    grazie, buon lavoro

Commenti chiusi