Articolo scritto per Reporter


I mercati azionari stanno lentamente svoltando verso l’alto.
I minimi toccati il 23 Settembre, infatti, hanno tutta l’aria di essere dei punti di
approdo di medio periodo (SP500 a 1.100, Dax a 5.000, Cac 40 a 2.700,
Ftse Mib 40 a 13.000).
L’unico punto interrogativo arriva dal Nasdaq 100: l’avevo “battezzato” come
l’indice migliore ma devo cambiare idea.
La scorsa settimana i corsi sono scesi sotto 2.150 e il trend rialzista in atto si è
interrotto.
Diversi colossi del calibro di Amazon, Apple, Baidu, Ebay hanno svoltato verso
il basso e potrebbero incassare delle batoste peggiori del previsto.

Sono contento di poter sottolineare come il movimento evidenziato in tempi non
sospetti su Tod’s e Prysmian si è rivelato corretto. Quando un imprenditore cede
una grossa partecipazione della sua azienda ad investitori istituzionali (fondi comuni
che gestiscono il denaro di piccoli risparmiatori) significa che ritiene sia
sopravvalutata ed è un input che bisogna prendere in serissima considerazione.
Prysmian è scesa da 16€ fino a 10€ e Tod’s da 75€ a 60€ (su quest’ultima non è
ancora finita).
E’ vero anche il contrario.
Per esempio: se un tal Warren Buffett, il più capace investitore al mondo, investe
5miliardi di $ in Bank of America vuol dire che, in base alle sue nozioni di analisi
fondamentale, le quotazioni dell’azienda sono molto sottovalutate.
Salirà? Ci si potrebbe mettere la mano sul fuoco! L’unico problema è che neanche
lui sa dire quando.
Per chi fa trading è un’incognita non da poco.
Per questo ho fatto un mix: Warren ci dice che l’azienda è ok, io cerco il timing
d’entrata con l’analisi tecnica.

 
Sul grafico giornaliero si è formato un triplo minimo nei pressi di 6$.
Se questo supporto reggerà e i corsi riusciranno a superare 7$ scatterà il segnale
d’acquisto.
In caso di break-down sotto 6$, invece, è probabile che le quotazioni possano
scivolare ancora più giù.
In quest’ultimo caso significa che abbasseremo il prezzo d’entrata e cercheremo
di ricomprarle molto meglio. Senza fretta.
Nel numero scorso ho segnalato B P Emilia come il bancario “migliore”: beh,
è stato il peggiore!
Probabilmente sono già iniziate le manovre di arbitraggio con le nuove azioni
che verranno emesse grazie al riscatto del prestito convertibile.
Attorno a 7€, però, c’è un forte supporto e potrebbe diventare un livello d’acquisto
a basso rischio.
Terrei d’occhio anche la sua obbligazione B P Emilia 2015 che si è apprezzata
fino a 106,6: dovesse correggere un po’ potrebbe diventare un’opportunità da non
perdere.
Carige 2015 e Banco Popolare 2014 sono le altre due emissioni che ritengo
interessanti per un portafoglio a reddito fisso.
La B P Milano è stata la sorpresa dell’ultimo periodo con un balzo da 1,21€ a 1,887€
(+56%): evidentemente il settore è stato talmente massacrato che basta poco per
farlo scattare.
Tecnicamente le altre banche quotate nel paniere del Ftse/Mib 40 sono migliori:
a questo punto non posso che spalancare occhi ed orecchie per cercare di salire
sul tram rialzista non appena ingranerà la marcia.
Adesso non mi sembra ancora il momento ideale.
Saipem, tra le blue chip, rimane in una situazione molto difficile: se scenderà sotto
25€ dovrebbe precipitare.
Parmalat, invece, è ingabbiata tra 1,6€ e 1,7€ e, se riuscirà a superare la parte
superiore del trading range, dovrebbe riprendersi.
Come detto sopra: se i francesi di Lactalis hanno pagato 2,6€ per azione un motivo
ci sarà pure.
Il CCT 1MZ2017 è salito fino a 86,7: ho completato la fase d’accumulo suddivisa
in cinque fasi comprando l’ultima tranche a 85,5. Adesso aspetto il ritorno nei pressi
della resistenza per prendere profitto.
Niente di nuovo sul BTP trentennale: aspetto un suo ritorno nei pressi di 80.
L’Oro e l’Argento sono crollati oltre le più pessimistiche previsioni ma ora non
sono lontani da supporti degni di nota rispettivamente a 1.500$ e a 26$.
Il cambio Eur/Usd si dirige verso 1,3 ma sul Forex il cross più “caldo” è Usd/Yen:
se supera 77,25 il biglietto verde potrebbe diventare fortissimo!

how to put on the most effective shorts for any circumstance
isabel marant online Get That Second Glance With Gucci Handbags

When it comes to style
burberry scarfMens Underwear Has Started To Play Its Major Role
woolrich sale