Aumento Stefanel


Oggi parte l’aumento di capitale Stefanel.
La società raccoglierà 50milioni di euro: le nuove azioni saranno emesse a 0,615€
nel rapporto di 25 nuove ogni 1 vecchia.
Un paio di considerazioni:
– Venerdì Stefanel quotava 7,5€, nuovo minimo storico dopo il precedente 11,5€
(situazione non molto rosea!);
– l’aumento è pesantissimo! Se un piccolo azionista aveva 1.000 azioni (controvalore
di 7.500€) deve investire altri 15.375€ se lo vuole sottoscrivere.
E’ probabile, quindi, che molti decideranno di vendere i diritti (meglio farlo subito);
– l’aumento è garantito dalle banche. Il loro interesse, quindi, è sottoscrivere le azioni
al minor prezzo! Per far questo devono far “sbriciolare” il valore dei diritti.
Ci riusciranno? Domanda inutile.
Ricordarsi, com’è successo con gli aumenti di Tiscali, Seat, Pirelli RE, che il valore
delle azioni non c’entra più niente. Possono anche raddoppiare per qualche giorno ma
ormai la battaglia si concentra sui diritti.
E’ da lì che si ricava la quotazione vera dell’azione.

Il valore teorico dell’azione sarebbe di 0,88€:
((25 x 0,615) + 7,5) : 26 = 0,88€
mentre il diritto dovrebbe quotare (7,5 – 0,88) = 6,62€.

Alle 14,00 il diritto è sospeso dopo aver toccato un min=3,79€ (a cui corrisponde un
valore ex dell’azione Stefanel di 0,76€.

Il ribasso è appena partito. A mio parere i diritti si avvicineranno a zero in modo che le
azioni ex scenderanno verso il valore d’emissione.
Un regalo che le banche si sono auto-fatte.

Ovviamente è praticamente un suicidio comprare le azioni Stefanel che, mentre scrivo,sono sospese al rialzo.

Stir rice in water with your hands
Iphone 6 Cases Shop Sears’ spring 2014 Kardashian Kollection

I’ve never seen such a critical density of talent
burberry schalThe Best Diamond Engagement Ring Styles
woolrich parka

7 Commenti Aumento Stefanel

  1. ROBERTA

    Gent. Le SIg. Meglioli, nel premettere che non sono ferratissima sugli ADC,
    posso chiederLe perché nella formula del calcolo del valore teorico dell’azione si divide per 26 e non per 25?
    Grazie e molti complimenti

  2. Franco Meglioli

    x DANIELE: non si possono vendere allo scoperto i titoli sotto aumento di capitale.

    x ROBERTA: 25 sono le nuove azioni, 1 e la vecchia posseduta (25 + 1 = 26).
    Faccia il calcolo inverso (mettiamo che il diritto valga 5 euro):

    5 + (25 x 0,615) = 18,375
    18,375 : 25 = 0,735 (questo è il prezzo ex di Stefanel).
    Quì non deve mettere 26 perchè ipotizzo di comprare i diritti sul mercato e di non averli già in portafoglio.
    Franco

  3. marco

    Mi sto interessando ai mercati borsistici e vorrei fare una domanda per cercare di capire i meccanismi che sono dietro questi eventi.

    Poniamo caso che settimana scorsa, con il valore delle azioni a circa 6 euro, si siano acquistate 100 azioni ordinarie del titolo Stefanel, non avendone ancora in portafoglio.

    Ad oggi 20 luglio il titolo ha perso il 60% circa.

    Cosa ci si dovrebbe aspettare per il 26 luglio, quando verranno messein circolazione tutte le nuove azioni?
    Quanto potrebbe arrivare a valere il titolo?

    Questo discorso senza esercitare alcun diritto sulle nuove azioni.

    Cordialmente.

    marco

  4. Franco Meglioli

    le azioni Stefanel sono destinate ad arrestare la loro corsa al ribasso verso 0,7,
    poco sopra il prezzo d’emissione delle nuove azioni (0,615).
    Franco

  5. Diego

    Salve, scrivo per un informazione e possibilmente un consiglio.
    Premetto che sono nuovo nel settore tradding.
    Ho acquistato un pò di azioni Stefanel al prezzo di circa 1 euro cadauna, sperando in un futuro rialzo come quello di poco tempo fa, ma il titolo è in continua discesa, qualcuno sa darmi qualche consiglio su come devo muovermi in questo caso? Mi conviene attendere o vendere?
    P.S.: mi sa che ho fatto una grossa cavolata, anche perchè ho investito quasi tutti i miei risparmi in questa operazione.

    Grazie anticipatamente a chiunque risponda.

  6. Franco Meglioli

    Nel post del 20 Luglio (sopra alla sua richiesta) scrivevo che STEFANEL sarebbe scesa verso 0,7.
    L’ho scritto anche prima quand’era a 2,3,4, o 5.
    Non sono un guru: semplicemente era il prezzo che scaturiva dalla quotazione dei diritti.
    Probabilmente difficilmente scenderà sotto 0,6/0,7: se lo facesse, però, sarebbe un segnale particolarmente negativo!
    Da quì, però, a pensare ad un possibile recupero c’è ne corre.
    Auguri
    Franco

Commenti chiusi