Banche europee


Così per curiosità: sui giornali si legge che le banche tedesche e francesi sono quellepiù “piene” di robaccia greca.
Teoricamente dovrebbero essere messo peggio delle altre. Giusto?

In questo grafico ho inserito quattro blue chip europee (Deutsche Bank, Bnp Paribas,
Bbv Argentaria, Unicredit).

 <a rel="attachment wp-att-11105" href="http://www.doppiominimo.it/banche-europee-11104.ht

ml/0616bk”>

La borsa ci dice che: la peggiore è la nostra Unicredit, la migliore è la francese
Bnp Paribas.

Probabilmente quello che ci stanno raccontando non è proprio corretto.

zp8497586rq

Red peep toes completed her Heart Truth attire
syma helicopter The Five Minute Make Over

This would flaunt your gorgeous bosom
wandtattooSofia Vergara to debut clothing line at Kmart
woolrich jacken

2 Commenti Banche europee

  1. andrea barman udine

    devastante…figuriamoci che le ho in carico a 5 euro…nn ne verrò mai fuori neppure se le lanciano l’opa

  2. michele

    dal mio punto di vista, essendo la borsa manipolata, chi ha il potere preferisce tenere alti i loro interessi!!! supponiamo che le banche tedesche crollino bhe l’europa fallirebbe perchè tutta la gestione europea è affidata in qualche misura alla germania e alla francia… gli investitori specie quelli esteri non vedrebbero un caposaldo e quindi sarebbe la fine

    in poche parole questa non è Europa, ma una sorta di nazzismo economico :))

    mentre, le nostre banche saranno più solide, ma x quel che concerne la crescita sono messe male!!!
    infatti non ho mai capito questi punti
    1) quando c’è stata la crisi le nostre banche perdevano un sacco, mentre avrebbero dovuto attenuare un minimo
    2) c’è stata la ripresa drogata e le nostre banche non ne hanno tratto beneficio , questo è corretto
    3) ora che si ritorna a scendere le nostre banche fanno peggio

    morale
    piazza affari non è un mercato viene solo penalizzato e quando dovrebbe recuperare lo fa in maniera minore rispetto al resto… si vedo lontano un miglio che è tutto manipolato dai grossi

Commenti chiusi