Bit Coin e nuovo Frank Coin !


Se c’è qualcuno che passa gli “anta” si ricorderà certamente del 2000. La folle speculazione sui titoli internet. Tiscali vi dice niente? Partì a 60€ o giù di lì. 100€, 200€, 300€, non si fermava più! Ha superato i 1.000€ ma non ricordo di quanto.

Una società con quattro computer in croce era riuscita a capitalizzare in borsa più della Fiat. Era una bolla? Yes.

Il brutto delle bolle è che sai che scoppieranno ma non quando (mica poco).

E l’avidità ti fa rimanere dentro fino all’ultimo.

Pensi di essere più furbo di tutti gli altri e che riuscirai ad uscire un attimo prima del patatrac. Auguri, non sarà facile.

Ieri alle 13,00,  spaparazzato sul divano, guardavo i titoli del TG5. Uno tra questi riguardava il BIT Coin: ha superato i 10.000 (diecimila) $ !

Uhmmm, quando inizia a parlarne la TV; quando lo trovi nelle prime pagine dei giornali, inizierei a “toccarmi”.

Fra poco verrà quotato come futures alla borsa di Chicago. C’è chi prevede che sarà l’inizio di una nuova cavalcata visto che tutti potranno comprarlo.

Altri ipotizzano il contrario visto che si potrà anche vendere allo scoperto. Io faccio parte degli studenti di Seneca: sono ignorante, non ho proprio la più pallida idea di quello che potrà succedere.

Non l’ho mai preso in considerazione e vi spiego il motivo.

Se compro una casa ho quattro muri che mi proteggono dalle intemperie.

Se compro un terreno, lavorando sodo, posso mangiarmi qualche ortaggio o qualche frutto.

Se compro un’azione divento socio di un’azienda e posso beneficiare dei dividendi.

Se compro un’obbligazione incasso delle cedole e, se l’emittente non fallisce, mi verrà restituito il capitale investito.

Se compro delle valute mi trovo sul dossier titoli il controvalore della nuova moneta oppure posso chiedere di avere i pezzi di carta e nasconderli dove preferisco. Mi piace vedere come sono fatti i dollari, non si può?

Se compro un’opera d’arte la posso “gustare” finchè mi pare ed apprezzare la sua bellezza (in un impeto di megalomia potrei anche comprare “la merda d’artista” di Manzoni o l’immondizia di Fernandez Arman pagata a peso d’oro!).

Se compro un cellulare ho buttato via i soldi ma almeno mi diverto a chattare e a fare selfie.

Se compro una Ferrari posso fare lo “sborone” girando a tutto gas per le strade della città e fregandomene altamente delle multe per eccesso di velocità!

Ma se compro un Bit Coin, che cazzo compro ?

Non lo vedo, non lo posso toccare, non so dov’è. So solo che è un “qualcosa” che sale a bestia (per ora). Stop. I 10.000$ e passa escono dal portafoglio per il nulla? Per me si.

Qualcuno godrà pensando che sto “rosicando” amaro. E’ vero: quando faccio delle cappelle in borsa (e succede più del previsto) sono parecchio attapirato.

Per il Bit Coin no. Non me ne può fregar di meno.

In ogni modo, visto che questo è già salito tanto, ho una soluzione per tutti voi che mi leggete: nei prossimi giorni lancerò sul mercato 1.000.000.000 di Frank Coin (il nome è anche meglio!) e verranno emessi a 1$ (sono un ragazzo semplice e m’accontento anche se non li vendo tutti).

Basta che vadano a 2$ e avete raddoppiato. Se saliranno a 1.000$ sarà ancora meglio e diventerete ricchi. Ve lo auguro.

Ho un terribile sospetto, però: se lo faccio io, mi sa che la Finanza arriva a casa a sirene spiegate, mi deposita in gattabuia a calci in culo e getta anche via la chiave (così, per maggior sicurezza!).

 

PS: quando il Bit Coin verrà quotato al CME, se ci saranno anche le OPZIONI (e se sarò ancora in tempo!), credo che qualche PUT me la prenderò!

 

PS2: è una bolla quella sul Bit Coin ? Si ma la chiamerei “bollicina”. Quando scoppierà non farà danni rilevanti. Per me la vera bolla con la B maiuscola è quella sui tassi d’interesse. Questa si che potrebbe far male veramente ! Non riesco ad immaginare gli importi coinvolti!

Lascia il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *