Bund e BTP


Provo a vedere il bicchiere mezzo pieno perchè il resto del mondo lo vede completamente vuoto!
Lo SPREAD è a 500 punti: vuol dire che il Bund rende il 2% e il
BTP il 7% (è un esempio non stiamo a guardare il pelo nell’uovo).
Il Bund, essendo un bene rifugio (ora), rende meno di quello che
sarebbe logico (copre a malapena l’inflazione !).
Il BTP viene valutato come spazzatura e perciò DEVE pagare un
rendimento molto più alto.

SE, scrivo se, il Bund dovesse salire al 3% e il BTP scendere al
6%, il famoso SPREAD sarebbe di colpo a 300 punti, un livello
più tranquillizzante.
E’ Possibile? Come direbbe De Magistris: “why not!”.

Il grafico giornaliero del Bund ci dice che i corsi sono ingabbiati
in un trading range tra 139 (resistenza e massimo storico) e 133
(supporto).

 

L’eventuale discesa sotto 133, meglio se si concretizzerà dopoun recupero, farà scattare un forte segnale ribassista.
Sarebbe una classica fase di DISTRIBUZIONE da manuale!

Il nostro BTP si trova in fondo ad un trend ribassista di lungo

 

MA i suoi corsi potrebbero aver già trovato una base da cuiripartire.
Quì un BUY potrebbe scattare al superamento di 93.

A questo punto la risposta alla domanda di cui sopra (possibile ?)
potrebbe anche essere positiva.

http://www.meglioli.biz

prospective retailers must consider consumption levels
chanel espadrilles Pierre talks Mandy Moore rumors

the lowest spotted bass lures
valentino shoesFinancial Engineering Does not Mean Product Success
woolrich parka