Come interpreto il grafico di Gabetti

Massimo mi chiede: “in merito a Gabetti qualche tempo disse che avendo girato al rialzo si sarebbe dovuta incrementare ad ogni ritracciamento. Le ultime indicazioni erano invece di una fine corsa. Che fare?
Si, ha proprio ragione. Sono stato poco chiaro. Ci riprovo.
Rivediamo la situazione tecnica.
Dopo un ribasso devastante, a partire dal 2017 è iniziata una formazione d’ACCUMULO. Si tratta della fondamenta del successivo trend rialzista.
Con il superamento di 0,45€, l’attesa formazione “bullish” è (finalmente) iniziata.
L’exploit fino a 0,844€ è la 1^ gamba rialzista.
Ovviamente non può salire in linea retta per sempre: sarebbe troppo bello. Come al solito ci saranno i soliti alti e bassi.
Dopo la formazione candlestick NUVOLA NERA sul grafico settimanale, l’impressione è che il movimento rialzista in corso sia finito e adesso possa ritracciare un po’ (ed è per questo che ho scritto “fine corsa”).
Dovendo correggere un fortissimo rialzo (partito da 0,3€ e finito a 0,844€), è possibile che anche questo ritracciamento sia percentualmente rilevante (non possiamo saperlo ma, per esempio, potrebbe anche tornare a 0,55/0,6€).
Se questo scenario si rivelerà corretto, alla fine di ogni ritracciamento si creeranno le condizioni per una nuova opportunità d’acquisto (ed è per questo che ho scritto che in futuro si potranno valutare nuovi acquisti).
Sulla posizione in sofferenza da tempo non ho fatto cambiamenti per un motivo molto semplice: se quello che scrivo è corretto (posso solo augurarmelo), dopo aver aspettato tanto, se scende anche a 0,6€ ma penso che poi possa riprendersi e superare anche 0,85€, preferisco mantenere la posizione.
Altrimenti si vende nei pressi di 0,7€ e si attende l’occasione per poter ricomprare ad un prezzo migliore. E credo che quest’opportunità si concretizzerà.
Mi auguro di essere stato più chiaro della volta precedente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.