Dow Jones


1025dj

Quanto sto per scrivere è assolutamente inutile per chi fà trading di BREVE: potete fare “zapping” subito su un altro sito!

Lo terrei in seria considerazione, invece, se fossi un investitore che opera nel MEDIO-LUNGO periodo: sull’indice Dow Jones (DJIA), infatti, ci sono tutte le condizioni d’allerta (SET UP) dell’algoritmo Marty.

A questo punto tutto sta a vedere se ci credete (anche se non conoscete il suo funzionamento!) oppure no.

http://www.meglioli.biz

4 Commenti Dow Jones

  1. daniele lanternari

    sono passati 4 mesi e il DJ sta su nuovi massimi, se questo indicatore non è un bluff allora dovremmo essere vicini al mega storno.

  2. Franco Meglioli

    Daniele,
    confermo quello che ho già scritto (ma quello che c’è scritto NON come lo interpreta lei).
    Franco Meglioli

  3. daniele lanternari

    Buonasera,
    da quello che ho letto su tale indicatore, esso stabilisce i punti di massimo di lungo periodo da cui seguono storni importanti. Almeno questo è quello che ha scritto lei su tale indicatore e che riporta negli esempi ad esso relativo. Poi se sarà storno del 20%, 30%, 40% questo credo che nessuno lo possa dire. Sbaglio?

    Grazie
    DL

  4. Franco MEglioli

    Si, è vero, c’è soltanto un problema: io ho scritto soltanto che si sono le condizioni d’allerta (il 1^ passo); adesso manca il segnale operativo (l’imput fondamentale).
    Nel 2007, tra il 1^ e i 2^ punto, passarono circa 13 mesi (se non ricordo male).
    Tenere presente che si tratta di un indicatore di lungo termine.
    Franco

Lascia il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *