Eur/Yen, Credito Valtellinese, Telecom


 

La LEGGE dei GRAFICI di Joe Ross segnalata il 29/10 su Eur/Yen sta facendo il suo onesto lavoro: mentre scrivo il cross è sceso fino a 101,82 e si avvicina all’area di supporto nei pressi di 100. L’ulteriore discesa odierna permette di ABBASSARE lo Stop Loss a 103,75 (rispetto all’iniziale 104,25).

 

Ricevo da un lettore: “a seguito della sua analisi del titolo in oggetto tempo fa, le chiedo se il Credito Valtellinese, dopo la debacle di oggi, possa crollare ancora in vista di un ADC. L’ultimo che ricordo è stato quello di UCG col crollo successivo.

 

Se dovessi rispondere precisamente alla sua domanda non potrei che scrivere “si, certo che può crollare! “. Il problema è che non sappiamo neanche se ci sarà un aumento, di che dimensioni ecc. Stiamo discutendo sul nulla.

Se, invece, fa riferimento a questa notizia:

“Il Cda di Credito Valtellinese, in occasione dell’approvazione dei conti, ha deliberato un aumento di capitale per un ammontare massimo di euro 22.394.065,32 euro al servizio dell’offerta pubblica di acquisto e scambio volontaria promossa dal Credito Valtellinese su tutte le azioni ordinarie, pari al 20,83% del capitale sociale della controllata Credito Siciliano non di titolarità di Credito Valtellinese. La ricapitalizzazione è da attuarsi mediante emissione, entro il termine ultimo del 30 giugno 2013, di massime 16.965.201 azioni ordinarie Credito Valtellinese portate in adesione all’offerta in base al rapporto di scambio di 8,50 azioni ordinarie Credito Valtellinese per ciascuna azione Credito Siciliano, oltre alla parte di corrispettivo in denaro pari a 4 euro fissata nell’ambito dell’offerta. Il periodo di adesione è previsto dal 12 novembre al 7 dicembre 2012.

 

posso garantirle che si tratta di un’operazione che non coinvolge i  vecchi azionisti. E’ un’OPAS (offerta pubblica di acquisto e scambio) sulle azioni del Credito Siciliano e di un’importo risibile (22 milioni di €).

Mi permetto di aggiungere un suggerimento non richiesto ma che ritengo possa essere utilissimo anche in futuro. Antony Robbins, il guru delle PNL (Programmazione Neuro Linguistica), sostiene che chi fà la domanda giusta ha già risolto mezzo problema.

Nel nostro caso mi chiederei: “in una situazione tecnica come questa, avendo o meno i titoli in portafoglio, qual è l’operazione migliore che posso fare ?”.

 

Altra e-mail:” …. Pensavo di rientrare su Telecom Italia a 0,64/0,65€. Cosa ne pensa”

Effettivamente sul grafico di Telecom Italia si nota un forte supporto tra 0,6/0,65. Non so se comprare proprio su debolezza sia la soluzione migliore.

Io preferirei che si formasse un “fondo” e si creasse un segnale tecnico d’inversione. E poi ci pensiamo!

 

http://www.meglioli.biz

mode recommendations devices
woolrich outlet Black jodhpur breeches and ties rule at Berlin Fashion Week A

tekkaman sharp edge established 3
chanel espadrillesHow to Shrink a Fitted Baseball Cap
woolrich parka

1 Commento Eur/Yen, Credito Valtellinese, Telecom

  1. giovanni gobello

    che ne pensi della carige ..a questo punto..?
    viene giù o potrebbe essere un punto di arrivo
    grazie
    ti seguo sempre con ammirazione

Commenti chiusi