Grecia


sento puzza di bruciato.
Mi sa che il patatrac NON ci sarà e, probabilmente, il mercato potrebbe stupirci
oltre ogni previsione nell’altra direzione.
L’Oro, infatti, è sotto 1.220$ e, probabilmente, sta scattando un forte segnale
ribassista (domani, a bocce ferme, ne sapremo di più).
Se l’Oro scende, le borse dovrebbero salire. O no?
Stesso discorso per l’EURO che è tornato a 1,245.

Vi faccio notare un grafico che consiglio di seguire nei prossimi giorni:
si tratta dell’indice della borsa di Atene (Grecia) su un orizzonte temporale mensile.
I prezzi hanno rotto il triplo minimo=1.550: sembrerebbe l’inizio del disastro MA,
se sarà un falso break-down, potrebbe diventare un’incredibile opportunità d’acquisto.
Andiamo a spulciare più in dettaglio con il grafico giornaliero:
Se i corsi torneranno SOPRA 1.600 vuol dire che il minimo=1.383 è proprio un falso
segnale e le implicazioni saranno nettamente bullish.
Se v’interessa, esiste anche un ETF.

how to instruct individual child to put on lean slacks that are not nicely restricted
Ferngesteuerter Hubschrauber Top 5 FAQs about Cloud Shared Hosting Plans

although it may just be the lighting
chanel espadrillesFashion and Beauty Blogger Conference
woolrich parka

1 Commento Grecia

  1. orso123

    Non sono un esperto, ma a mio parere il cross eurusd ha disegnato un t&s rovesciato con rottura, nella giornata di ieri, della neckline (compare sia sul grafico a 4 ore che sul daily). Sempre secondo me tra oggi e lunedì dovrebbe esserci il pullback sulla neckline su cui rimbalzare per dar corso ad un rialzo piuttosto ampio.
    Mi scuso se fossi stato approssimativo.

Commenti chiusi