Hangin man sull’Ftsemib


Ciao a tutti.
Ed eccoci al resoconto della seduta di oggi, lunedi 26 luglio.
Giornata che pensavo potesse sancire un pò di direzionalità sul nostro Ftsemib40.
La seduta di oggi, invece, è un hangin man. Letteralmente “impiccato”. Si trova in cima ad un trend rialzista e risulta essere importante vedere cosa succederà nelle sedute successive.
In particolare, se l’indice chiuderà sopra il massimo di oggi (20835) il trend continuerà la sua ascesa. Viceversa una chiusura inferiore al minimo di oggi (20488) genererà il segnale d’inversione ribassista.
Interessante notare come il massimo odierno passi appena appena sotto la trend line ribassista di medio, che anche oggi ha fatto sentire la sua valenza.
Come scritto nella sezione commenti, oggi ho reversato e ho chiuso lo short mettendomi long con l’etf levmib della Lyxor. (clicca sul grafico per ingrandire)

Metto lo stop a pareggio prontissimo a ricambiare idea.
Questo rialzo non mi convince molto, ma mi adeguo perchè delle mie convinzioni il mercato se ne fa meno di niente.

A presto!
Alberto

__________________________________________________
Più pregherai  più sarai umile  e più sarai umile più pregherai

2 Commenti Hangin man sull’Ftsemib

  1. Daniele

    Anche oggi si vola… e mentre scrivo siamo da diverse ore stabilmente sopra i 21000.
    L’impiccato assumerebbe fin qui il significato di continuazione del rally, che in fondo tutti aspettano e desiderano, perfino gli shortisti incalliti.
    Questo scenario potrebbe approdare direttamente in area 22000, visto che non ci sono per la strada resistenze significative e c’è un gap-down di fine Aprile che fa da attrattore.
    Certo i volumi sono estivi e questo rialzo potrebbe ritrovarsi presto con il fiato corto.

    Questo è il film che si vede guardando alla sola situazione italiana.
    Ho aperto i diagrammi del DAX e del SP500.
    Innanzi tutto in Germania oggi festeggiano molto cautamente e salgono con percentuale modesta, finora, rispetto all’indice milanese.
    Mi chiedevo perchè e analizzando il grafico giornaliero del DAX con le Bande di Bollinger trovo che è già a contatto con la banda superiore e che sta entrando in una fascia dove ci sono tre resistenze statiche derivanti dai tre massimi precedenti.
    Tutto questo condito con gli oscillatori rapidi in area di ipercomprato già da ieri.

    Sul SP500 (e sul DJ quasi fotocopia) la situazione è grossomodo la stessa (oscillatori rapidi in ipercomprato e Banda di Bollinger superiore sfiorata), con la differenza che la candela di ieri ha chiuso sopra la MA200 giorni.
    Tutti segni di forza, ma anche negli States i volumi sono in calo.

    Guardando la situazione d’insieme: c’è aria di toro, ma non sembra che ci siano i volumi per cavalcarlo.
    La prossimità con punti di correzione locale potrebbe spingere gli indici-guida sotto qualche soglia/trendline, facendo crollare queste rampe di cristallo estivo su cui faticosamente proviamo ad arrampicarci.

    Vedremo…
    Aspetto l’apertura di Wall Street di oggi per vedere se i compratori metteranno mani ai portafogli e tireranno su i volumi…

  2. Alberto

    Analisi fatta benissimo e assolutamente condivisibile.
    Grazie Daniele, e complimenti!
    Alberto

Lascia il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *