I mercati centrano il rimbalzo attraverso il settore bancario


Piazza Affari chiude la settimana in forte rialzo: il Ftse Mib guadagna sul finale il 4,08% a 17.504 punti; guida il rimbalzo il comparto bancario che fa di Milano di gran lunga la migliore delle piazze Europee.

 

Ad ottimizzare la situazione sono stati gli incontri tra governo, Cdp, fondazioni e amministratori di banche per provare ad attuare delle garanzie in grado di gestire aumenti di capitale e crediti deteriorati.

FIB

In rialzo anche le borse europee con Francoforte che guadagna lo 0,96%; Londra sale dell’1,10%; Parigi cresce dell’ 1,35% e Madrid dell’1,50%.

DAX

Ma le contrattazioni in generale risentono anche dell’andamento del greggio, che mette a segno per Brent e Wti incrementi superiori al 6% con prezzi stabili al di sopra dei 40 dollari dopo che i ribassi delle scorte americane avevano alimentato le speranze che lo stato di eccesso di produzione che ha penalizzato tutto il mercato da quasi due anni possa aver raggiunto un punto di svolta.
Petrolio

Il forte rimbalzo del petrolio spinge l’azionario Usa in rialzo in un mercato che trova linfa anche dai commenti positivi della presidente della Federal Reserve, Janet Yellen che ha parlato in questi termini: “l’economia Usa è solida, evidenzia qualche spinta inflazionistica, e questo potrebbe porre la Fed sulla strada di un graduale aumento dei tassi quest’anno “.

Nel corso di un incontro con tre dei suoi predecessori (Ben Bernanke, Alan Greenspan e Paul Volcker), la governatrice ha escluso il pericolo bolla-finanziaria confermando che il processo di normalizzazione del costo del denaro sarà condotto all’insegna della prudenza

DOW Jones sp500

TS Automatici segnali di trading FTSEMIB

Il nostro sistema sul FIB nella giornata del 8 Aprile ha effettuato un trade LONG a 16.695; il sistema ha successivamente chiuso la posizione nel pomeriggio al prezzo di 17.025 con un profitto di 330 Pti pari a 1.650 €

Lascia il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *