Il ribasso di Tenaris è finito ?


Faccio seguito all’analisi del 8/11 sul Petrolio: l’oro nero è sceso più del previsto e gli attesi rimbalzi a 65$ (prima) e 60$ (poi) non si sono proprio visti !

Adesso la tendenza principale di fondo di questa materia prima è proprio al RIBASSO.  Tra i soliti alti e bassi, lo rivedremo a livelli inferiori. Per questo motivo è molto probabile che anche le azioni del comparto ne soffriranno (tipo Eni, Saipem, Tenaris) ! Ho pubblicato il grafico di Tenaris degli ultimi dieci anni: temo proprio che l’ultima gamba ribassista partita da 17,29€ non sia ancora terminata Se volete sapere con precisione quali sono le indicazioni di carattere tecnico dovete far riferimento a quest’articolo appena pubblicato.

Vi allego i principali dati di bilancio anche se sono sempre molto “ballerini”  in funzione dell’andamento del petrolio.

FATTURATO: 5,2 miliardi di €;

UTILE NETTO: 544 milioni di € corrispondenti a 0,33€ per azione;

EBITDA (UTILI prima degli INTERESSI PASSIVI, TASSE, AMMORTAMENTI, SVALUTAZIONI STRAORDINARIE): 1,2 mld;

DIVIDENDO: 0,41€ per azione pari ad un rendimento del 2,9%;

RAPPORTO tra PREZZO e UTILI: 20 volte;

RAPPORTO tra PREZZO e RICAVI: 2,3;

RAPPORTO tra PREZZO e VALORE di LIBRO: 1,43;

http://www.megliolitrading.it

Lascia il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.