Il segreto dei gap


0917eoan

Vi rivelo nuovamente uno dei SEGRETI dei GAP che mi sono dimenticato di segnalare nel mio 1^ Mini E-Book.

Non è la prima volta che lo condivido con voi ma, ne sono sicuro, ripeterlo fà sempre bene.

Lo faccio con un esempio preso quasi in diretta: il forte GAP DOWN della tedesca E.On dello scorso 12/9, sfruttato con precisione nella rubrica “azioni estero”,  mi permette di segnalare nuovamente una caratteristica di questa formidabile figura tecnica.

Più il GAP (sia al rialzo che al ribasso) è percentualmente rilevante, maggiori sono le probabilità di successo!

C’è il rovescio della medaglia: a livello psicologico, diventa molto difficile schiacciare i tasti “buy” o “sell” dopo movimenti percentuali non convenzionali.

E’ un TRUCCO affascinante che val la pena tenere bene a mente e che vi servirà per il resto della vita.

http://www.meglioli.biz

2 Commenti Il segreto dei gap

  1. pigrecosan

    perchè non spieghi anche che se hai uno stop te lo esegue non al prezzo chiesto ma sul prezzo dopo il salto e questa si chiama truffa.

Lascia il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *