Intervista per trend on line

Ciao a tutti.
Pubblico in ante prima la consueta intervista per trend-online.com

Buona lettura!
Alberto

L’indice Ftse Mib è riuscito ad allungare il passo, spingendosi a poca distanza dall’area dei 17.000 punti che è rimasta inviolata per ora. Questo livello potrà essere superato nel breve? Quali le attese per le prossime sedute?

L’aria sui mercati è assolutamente cambiata. Effettivamente, la possibilità che il nostro indice possa superare la fatidica resistenza posta 17000 punti è concreta, prova ne sia che molti titoli sono in congestione sui massimi di periodi e il trend di breve, per la maggior parte di essi è rialzista per cui, se a livello macro non ci saranno sorprese macroscopiche ritengo che il rialzo potrà continuare. La seduta di venerdì scorso è una doji, segno che il mercato potrebbe tirare il fiato nel breve. L’importante, affinché il trend resti ben intonato, è che non venga perso il minimo posto 16190 nel qual caso potremmo assistere ad una correzione più marcata.

Nell’ambito del settore bancario, qual è il suo giudizio su due titoli come Mediobanca e Monte Paschi? Quali sono i livelli da seguire per entrambi e quali indicazioni operative ci può fornire in merito?

Mediobanca è alle prese con una granitica resistenza posta a 5,08€ superata la quale, scatterà un bel segnale rialzista da poter sfruttare in ottica di medio periodo. L’importante è che il break out, se si dovesse presentare ovviamente, avvenga con volumi sostenuti e non venga riassorbito nel giro di qualche giorno. E’ sicuramente un titolo da mettere a monitor.

Trend di breve periodo rialzista per Banca Monte Paschi che ha recentemente superato la media mobile a 200 giorni confermando la positiva intovazione di fondo. Prima di entrare long attenderei il superamento di 0,4245€ che potrebbe portare ad ulteriori allunghi.

Alla luce delle attuali quotazioni del petrolio, consiglierebbe di acquistare due titoli come Saipem ed ENI? Come valuta l’impostazione di questi due titoli?

Eni si trova alle prese con una congestione di tipo triangolare sui massimi di perido, in area 17,64€ Per poter proseguire al rialzo è necessario il superamento di forza di tale livello, prima eviterei di prendere posizione. I volumi sostanzialmente bassi confermano la congestione in atto.

Discorso diverso per Saipem che invece è riuscita a superare al rialzo la stessa congestione triangolare qualche tempo fa ed ora è in congestione stretta sui massimi di periodo, un pattern che generalemtne è preludio di un ulteriore allungo rialzista dato che il trend di fondo è positivo. Andrei in acquisto al break confermato di 38,65€. Area molto importante e molto “tosta”, direi di seguire attentamente il titolo.

Sulla base degli ultimi movimenti registrati da STM e Telecom Italia, suggerirebbe di aprire posizioni rialziste su entrambi i titoli?

Direi di no in entrambi i casi. Stm è impantanata in una congestione triangolare compresa tra il supporto posto a 5,00€ e la resistenza posta a 5,83€ Direi di attendere il superamento di uno di questi due livelli prima di prendere posizione.

Su Telecom invece andrei long solo al superamento di area 0,90€ a seguito della quale potrebbe prendere forma un trend rialzista di breve che al momento stenta a decollare.

In caso di ulteriori salite del mercato, quali sono i titoli che potrebbero performare meglio nel breve? A quali consiglia di guardare in particolare ora?

Mi piace molto Banco popolare di Verona che ha dato, venerdi scorso, un bel segnale d’acquisto grazie al superamento del doppio massimo posto in area 1,546€ con ottimi volumi e seduta improntata al rialzo. Stop loss a 1,54€. Il target primo potrebbe essere 1,75€

__________________________________________
“Cari figli, per mezzo dell’immenso amore di Dio io vengo tra voi e vi invito con perseveranza tra le braccia di mio Figlio. Vi prego con Cuore materno ma vi ammonisco anche, figli miei, affinché la sollecitudine per coloro che non hanno conosciuto mio Figlio sia per voi al primo posto. Non fate sì che essi, guardando voi e la vostra vita, non desiderino conoscerlo. Pregate lo Spirito Santo affinché mio Figlio sia impresso in voi. Pregate affinché possiate essere apostoli della luce di Dio in questo tempo di tenebra e di disperazione. Questo è il tempo della vostra messa alla prova. Col Rosario in mano e l’amore nel cuore venite con me. Io vi conduco alla Pasqua in mio Figlio. Pregate per coloro che mio Figlio ha scelto, affinché possano sempre vivere secondo Lui ed in Lui. Vi ringrazio”.

Messaggio del 02 marzo 2012

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.