Intervista per trend-online

Ciao a tutti.
Pubblico in anteprima l’intervista per trend-online.com
Buona lettura e aptrsto!
Alberto

L’indice Ftse Mib è riuscito a terminare gli scambi prima del week-end poco sopra l’area dei 17.000 punti. Come cambia ora lo scenario per il mercato e quali sono i possibili movimenti attesi nelle prossime sedute?

Ho più volte ribadito, in queste ultime settimane, che per il proseguo del trend rialzista partito da novembre e l’uscita dalla congestione che ingabbiava i corsi dal febbraio scorso fosse necessario il break out di area 17.000 punti che rappresenta una resistenza importante. Il superamento è avvenuto, è sicuramente un ottima cosa e ne va tenuto conto ma è presto per cantare vittoria. Occorre che venga confermato nei prossimi giorni per cui per ora aspetterei a prendere posizioni rialziste sull’indice. La prudenza non è mai troppa.

Qual è il suo giudizio su due temi del settore bancario quali Ubi Banca e Banco Popolare? Consiglierebbe di aprire nuovi posizioni al rialzo su entrambi?

La tendenza di fondo, per UbiBanca è rialzista ma nel breve è soggetta ad un ritracciamento partito da 4,116€ Prima di andare in acquisto peferirei vedere una ripartenza dell’up trend grazie al superamento del massimo relativo posto a 3,79€ accompagnato da buoni volumi.

Impostazione grafica molto molto bella per il Banco popolare che comprerei al superamento di 1,70€ Tendenza di fondo solida e volumi importanti sugli acquisti sono segnali sicuramente incoraggianti.

STM si è spinto oltre la soglia dei 6 euro, mentre Telecom Italia si mantiene ancora al di sotto di 0,9 euro. Quali indicazioni operative ci può suggerire per questi due titoli?

Stm è uscita al rialzo dalla congestione che la costringeva a muoversi tra area 5,00€ e 5,80€ il 14 marzo scorso e ha confermato la rottura nei giorni successivi. A questo punto attenderei una correzione seguita da una successiva ripartenza per entrare con qualche pattern a basso rischio che al momento non vedo.

Su Telecom invece l’unica cosa saggia da fare direi che è aspettare il superamento di area 0,90€ che darebbe ulteriore linga al trend rialzista di breve partito ai primi di febbraio.

Alla luce delle attuali quotazioni del petrolio, consiglierebbe di acquistare due protagonisti del settore oil quali ENI e Saipem? Quali sono i livelli da seguire per entrambi ora?

Eni sarebbe stata da comprare al superamento della resistenza statica posta a 17,63€, ora mi pare rischioso entrare ma resta un titolo molto forte per cui al primo ritracciamento è sicuramente da seguire con molta molta attenzione.

Saipem, invece, si potrebbe acquistare a questi valori con stop loss sotto 38,63€

In caso di ulteriori spunti positivi per il mercato, quali sono i titoli che potrebbero regalare maggiori soddisfazioni?A quali consiglia di guardare ora?

Terrei sotto controllo Lottomatica che sopra 14,17€ a mio parere è da comprare.

_____________________________________________________
Cari figli! Vengo tra di voi perché desidero essere la vostra madre, la vostra interceditrice. Desidero essere il legame tra voi e il Padre celeste, la vostra mediatrice. Desidero prendervi per le mani e camminare con voi nella lotta contro lo spirito impuro. Figli miei consacratevi a Me completamente. Io prenderò le vostre vite nelle mie mani matern…e e vi insegnerò la pace e l’amore affidandole allora a mio Figlio. Vi chiedo di pregare e digiunare perché soltanto così saprete testimoniare il mio Figlio per mezzo del mio cuore materno in modo giusto. Pregate per i vostri pastori perché in mio Figlio possano sempre annunciare gioiosamente la Parola di Dio. Vi ringrazio.
Messaggio del 18 marzo 2012 a Mirjana (annuale)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.