Intervista per trend-online


Pubblico in anteprima l’intervista settimanale per il portale finanziario trnd-online.com.
A presto!
Alberto

L’indice Ftse Mib ha avvicinato l’area dei 13.000 punti, per poi dare vita ad un rimbalzo che lo ha portato in area 14.500. Ci sono margini per ulteriori recuperi nel breve? Quali sono i livelli da monitorare ora?

Vista la seduta di oggi, 19 settembre, direi che grandi margini per una risalita nel breve periodo cominciano ad essere esigui. E’ pur vero pewrò che i ribassi sono stti caratterizzati da volumi molto esigui, questa è una cosa buona. Sembra quasi che i grandi investitori per ora stiano alla finestra in attesa di capire a livello macro cosa succederà. I temi sul tavolo sono molto importanti: default Grecia e aumento del valore del fondo salva stati su tutti. A livello tecnico abbiamo sempre il minimo del 13 settembre scorso a fare da linea del Piave. Persi i 13.190 punti ci sarà un’accelerazione ribassista notevole. Al rialzo, invece, un po’ di sereno solo sopra 14.920 punti. Questo, ovviamente, nel breve termine. Il medio resta invece improntato assolutamente al ribasso.

 Nell’ultima seduta della scorsa settimna Banca Popolare di Milano e Mediobanca sono stati colpiti da forti vendite. Cosa può dirci di questi due titoli e quali strategie ci suggerisce per entrambi?

 Il settore bancario resta quello più sotto pressione all’interno del nostro paniere. Banca popolare di Milano sta disegnando un triangolo discendente all’interno di un contesto ribassita. In pratica i massimi sono decrescenti e i minimi allineati segno che chi vuole disfarsi delle azioni lo fa a prezzi via via calanti mentre chi acquista lo fa ad un determinato prezzo. Generalmente il triangolo è una figura di continuazione. Se dovesse cedere il supportone posto a 1,24€ il trend primario ripartirà e non esiterei a mettermi al ribasso. Al rialzo invece si potrebbe, con fortissimi rischi, tentare un acquisto di breve solo sopra 1,46€La partita per Mediobanca, anch’essa assolutamente al ribasso, si giocherà in area 5,39€
Io l’aspetto li prima di prendere decisioni.


Fiat Auto ed Exor hanno recuperato terreno nelle ultime sedute, riportandosi rispettivamente sopra quota 4 e 15 euro. Consiglierebbe di acquistare questi due titoli sui livelli attuali?

 Al momento non consiglierei un acquisto su nessuno dei due titoli ma sicuramente vanno seguiti attentamente perché potrebbero essere in odore di minimo. Il problema è che che la marea alza e abbassa tutte le barche, per cui anche se tecnicamente le cose dovessero migliorare, e gl’indizi ci sono, bisognerà comunque valutare gli aspetti macro di cui sopra prima d’intraprendere eventuali acquisti. Detto questo, c’è una bella divergenza sulla pista ciclica così come anche un bell’aumento dei volumi, soprattutto per Fiat auto, che lascia pensare che molti operatori avranno sicuramente chiuso degli short ma che altri avranno altrettanto sicuramente comprato. Un tentativo al rialzo potrebbe essere fatto in caso di chiusura superiore a 4,22€ per Fiat e a 15,70€ per Exor.

 Nell’ambito del risparmio gestito, Mediolanum e Azimut hanno recuperato posizioni dai recenti minimi. Data anche l’attuale situazione del mercato, suggerirebbe l’apertura di posizioni rialziste su questi due titoli?

 Mediolanum ha una situazione tecnica molto interessante perché si è formato un pattern d’inversione rialzista, il soppio minimo. Il pattern però non ha ancora trovato conferma e i volumi nell’ultimo mese sono molto bassi, quindi il titolo per ora non è nelle “mire” degli investitori. La  di chiusura con forti volumi sopra 2,67€ potrebbe essere un primo input rialzista da seguire per ulteriori conferme. Divergenza rialzista anche per Azimut che però non trova ancora la forza per ripartire. Un buon segnale sarebbe una chiusura superiore a 4,96€.

Quali sono i titoli sui quali si sta concentrando ora la sua operatività? A quali consiglia in particolare di guardare ora?

 Sperando di non deludere nessuno direi che la cosa migliore da fare, vista la grande incertezza che regna sui listini, sia stare alla finestra e attendere gli eventi. Non vedo particolari occasioni a basso rischio ora come ora. Avremo sicuramente modo di rifarci. La borsa è aperta tutto l’anno.

__________________________________________
Se una persona ha un problema e l’ascolti, l’aiuterai per quel problema. Ma se oltre ad ascoltarla gli parlerai di Gesù, l’aiuterai in tutti i problemi della sua vita

Lascia il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *