Intervista per trend-online.com


Ciao a tutti.
Pubblico in anteprima la consuetaintervista per il portale finanziario www.trend-online.com
A presto!

L’indice Ftse Mib saluta il 2012 ripartendo all’area dei 15.000 punti, dopo aver galleggiato a ridosso di questo livello nelle ultime sedute del 2011. Quali sono le attese nel breve?

La situazione, a livello di medio periodo, resta sempre la stessa di fine anno, ossia siamo in lateralità. Nel breve, brevissimo invece, il superamento del massimo relativo posto a 14.820 punti potrebbe essere uno spunto per vedere i corsi riapprodare all’area di resistenza posta attorno a 16.000 punti indice. Da li, temo che sarà molto difficile una prosecuzione al rialzo.

Banca Popolare dell’Emilia Romagna si è mostrata debole nelle ultime sedute, mentre si è comportato meglio Banco Popolare. Quali indicazioni operative ci può fornire per questi due titoli?

Su Banca pop.dell’Emilia Romagna, francamente, non vedo grandi spunti operativi. Il trend di medio è ovviamente ribassista e anche il breve termine non è che se la passi meglio. Al momento proprio non ci sono spunti operativi, a mio avviso, sul titolo per cui direi di lasciarlo perdere per un po’.

Un po’ meglio, ancorché delicata, la situazione tecnica del Banco che nel breve perido disegna un piccolo trend rialzista anche se i volumi sono al lumicino. Non è il tipo di operazione che preferisco ma se proprio non si riesce a stare fermi un tentativo rialzista al superamento di 1,044€ lo si potrebbe fare.

Qual è il suo giudizio su due protagonisti del settore industriale come Finmeccanica e Pirelli? Consiglierebbe di acquistare questi due titoli sui livelli attuali?

Un tentativo rialzista su Finmeccanica lo si potrebbe anche fare, il problema però sono sempre i volumi che falsano i segnali essendo così bassi.

Mi piace meno Pirelli che è intrappolata in una congestione di tipo “triangolo discendente”. Per ora, su Pirelli, non interverrei.

In ottica difensiva suggerirebbe di aprire posizioni lunghe su due titoli come Terna e Snam? Quali sono i livelli da seguire ora per entrambi?

Non ora però sono sicuramente entrambe da seguire. Per quel che riguarda Terna il livello che deve essere rotto al rialzo per un proseguo long è area 2,72€

Per quel che riguarda Snam rete gas direi che la resistenza che deve essere rotta per poter sperare in un allungo è area 3,46€

 
Quali sono i titoli che potranno beneficiare più di altri di eventuali recuperi del mercato? A quali consiglia di guardare in particolare ora?

Visto l’esiguità dei volumi e la possibilità di incappare più facilmente del solito in falsi segnali al momento preferisco stare a bordo campo.

____________________________________________________
“Cari figli, mentre con materna preoccupazione guardo nei vostri cuori, vedo in essi dolore e sofferenza; vedo un passato ferito e una ricerca continua; vedo i miei figli che desiderano essere felici, ma non sanno come. Apritevi al Padre. Questa è la via alla felicità, la via per la quale io desidero guidarvi. Dio Padre non lascia mai soli i suoi figli e soprattutto non nel dolore e nella disperazione. Quando lo comprenderete ed accetterete  sarete felici. La vostra ricerca si concluderà. Amerete e non avrete timore. La vostra vita sarà la speranza e la verità che è mio Figlio. Vi ringrazio. Vi prego: pregate per coloro che mio Figlio ha scelto. Non dovete giudicare, perché tutti saranno giudicati”.
Messaggio a Mirjana del 02 gennaio 2012

1 Commento Intervista per trend-online.com

  1. mauro

    Aggiungerei di star lontano da qualsiasi speculazione finanziaria nella ricerca della ricchezza materiale perchè è piu facile che un cammello passi nella cruna di un ago che un ricco vada in paradiso.Spogliatevi di tutti i vostri averi verso i bisognosi del mondo ,solo cosi avrete la salvezza eterna.

Lascia il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *