L’Euro tenta il rimbalzo?


Analisi tecnica

Dopo i massimi recenti oltre area 1.20 (livelli che non venivano toccati da gennaio 2015), l’euro sta ora gradatamente perdendo terreno nei confronti del dollaro, con gli scambi attuali che si attestano in area 1.1770.

La discesa del mese di settembre è stata caratterizzata dalla formazione di un modello testa e spalle, ben visibile su un grafico a quattro ore. La discesa si è arrestata in area 1.1750, livello che nel mese di agosto aveva respinto le vendite sull’euro, come è possibile osservare dalle ombre molto pronunciate delle candele giornaliere tra il 9 e il 17 agosto.

È possibile ora assistere ad un rally tale da spingere il prezzo fino ai livelli di 1.1880, ossia sulla neckline del modello testa e spalle o addirittura 1.1930, livello dove molto probabilmente si osserverebbero nuove vendite qualora testato.

In tale contesto va privilegiata l’operatività dal lato short, con i prossimi target che vanno ricercati in area 1.1620, 1.15 e 1.1380.

La video analisi

Lascia il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *