Monitor azioni Italia dal 02 al 04 agosto


L’ottava che si è appena conclusa ha sancito un movimento molto importante e che in molti aspettavamo e sul quale speravamo: la fuoriuscita al rialzo del nostro benchmark dalla trend line ribassista di medio periodo.
Il superamento di tale livello è molto chiaro e netto in ottica sia in ottica weekly (vedi grafico qua sotto)

sia in ottica daily

Il grande neo di questa rottura rialzista però sono i volumi che purtroppo non mi lasciano tranquillissimo.
E’ vero che essendo estatd inoltrata non ci si può aspettare volumi da capogiro ma è altrettanto vero che una rottura così importante deve essere confermata dalle forze in gioco sui mercati.
Quello che voglio dire è che mi sembra che il movimento sia stato determinato “solo” dai piccoli investitori vista l’esiguità degli scambi e che i “grossi” invece siano ancora fuori, complice molto probabilmente il clima vancanziaero.
Dal grafico daily inoltre, è chiarissima la piccola e stretta congestione sui massimi di periodo che s’è venuta subito a formare, congestione che racchiude i prezzi tra l’area supportiva posta a 20800  e quella di resistenza posta a 21435.
La situazione ideale affinchè si concretizzi un “uncino” che a mio parere dovrebbe essere rialzista.
La conferma relativa al nuovo movimento rialzista scaturita dal’uscita dalla trend line di medio l’avremo con il breakout dei su citati 21435 ed è lo scenario al quale do la maggior probabilità di riuscita.
Viceversa un rientro nei ranghi dei 20800 sarà il preludio per una nuova discesa che, se si dovesse verificare, sarà particolarmente pronunciata.

Per restare in ambito europeo un occhio di riguardo non possiamo non averlo per il Dax che si trova poco sotto la granitica resistenza posta a 6340.

Il Dax è il benchmark europeo per cui una forte discesa dell’indice teutonico sarebbe seguita a ruota da tutte le altre borse europee, noi compresi per cui sarà bene cominciare a tenerlo particolarmente d’occhio per vedere se riuscirà a scongiurare o meno il pericolo di un potenziale doppio-triplo massimo.

In merito ai singoli titoli:

a mio parere si può tentare un acquisto su Enel che si conferma sopra il massimo relativo precedente posto a 3,74€
Ci proverei con buy limit a 3,7675€ e target primo a 3,875€
Stop loss a 3,69€ .

Congestione sui massimi relativi per Fiat che si muove tra la resistenza posta a 10,00€ e il supporto posto a 9,68€.
Poco sotto passa la media mobile a 200 periodi.
Andrei in acquisto in caso di conferma in chiusera superiore a 10,00€

Mi pare ancora molto interessante il grafico di Mediobanca che dopo aver rotto al rialzo il massimo relativo porecedente posto a 6,80€ s’è messa in laterale.
Ci si può provare con buy limit a 6,90€ e stop loss a 6,79€
Se il mercato aiuta il target primo potrebbe essere area 6,50€

A presto!
Alberto

_______________________________________________________________________________________________
Se la tua fede sarà forte, fiduciosa, umile, costante potrai affrontare ogni avvenimento con la forza di Dio.

4 Commenti Monitor azioni Italia dal 02 al 04 agosto

  1. Daniele

    ED eccoci con il DAX alla prova del fuoco… da un paio d’ore si è inchiodato a 6251, appena sotto l’eventuale doppio massimo delle scorse settimane.
    Ho chiuso in Take-Profit già da un’oretta, quando ho visto l’andamento asintotico.

    Adesso mi sono messo sia Buy che Sell con stop loss di 25 punti, che dovrebbero darmi un margine di oscillazione sufficiente a stare al sicuro da eventuali zigzag con la volatilità di oggi.
    Credo che dovunque si vada da questo punto sarà una candela lunga.

    P.S. credo che il grafico che è inserito nella sezione DAX sia di qualche altro indice, visto che in ordinate ci sono valori intorno ai 2000, invece che intorno ai 6000 punti intorno a cui si muove il DAX.

  2. Alberto

    Ciao Daniele, ti ringrazio…è un errore…mi sa che è il grafico dell’eurostox 50.
    Stasera provvedo a rimediare.
    Grazie ancora.
    Alberto

  3. Daniele

    Alberto,
    il tuo post di ieri sera non si apre, credo che ci sia qualche inconveniente tecnico…

    Metto qui per ora il mio commento sulla trionfale giornata di ieri.
    Candela bianca eccellente e ottime premesse per un rally agostano di un certo rilievo.
    Come fai notare anche sopra, mancano i soldi freschi, ma difficilmente arriveranno prima di Settembre, perciò bisogna dedurne che questi sono i massimi volumi possibili.
    La salita di ieri ha portato il DAX a ridosso della Banda di Bollinger superiore.
    Vista la forza dell’ascesa di ieri, oggi dovrebbe essere una giornata moderatamente positiva, altrimenti ci infiliamo direttamente nella zona di ipercomprato.

    Le previsioni del tempo dicono che la nuvolaglia è in dissolvimento e il sereno dovrebbe tornare a splendere sui mercati atlantici.

  4. Alberto

    Ciao Daniele e grazie, veramente, per il tuo preziosissimo contributo.
    Effettivamente c’è un problema tecnico sul mio post di ieri…cercherò di risolverlo al più presto…
    Alberto

Lascia il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *