Monitor azioni Italia dal 09 al 13 novembre


Il nostro Ftsemib40, dopo aver infranto i sogni di continuazione del trend rialzista sui massimi di area 24500 innesca una bruschissima retromarcia (come al solito si sale per le sacale e si scende con l’ascensore) e approda in area 22000 in appena 7 sedute.
Da tale livello è partito un trading range che ingabbia i corsi fra 22000  e 22940 punti.
In situazioni come questa, come al solito poco da dire: la direzionalità sarà impressa nel momento in cui verranno rotti tali livelli.

Ftse40

Dal punto di vista dei singoli titoli:

diminuzione di volatilità e trading range per A2a che ha, momentaneamente, arrestato la discsa dei corsi in area 1,25€
Si potrebbe tentare un acquisto in caso di chiusura superiore a 1,27€

a2a

Atlantia sta cercando di riprendersi la dinamica rialzista passante in area 17,00€
Se ci dovesse riuscire dovrà però fare i conti con il doppio massimo che incombe a 17,50€
Dovesse arrivare in tale area valuteremo un’eventuale operazione short.

atl

Microscopico doppio minimo per Banco popolare che si riprende area 6,00€
Peccato per la lunga shadow superiore che inficia un pò il segnale ma un acquisto con buy limit 6,02€ e stop loss a 5,84€ lo tenterei.

popvr

Campari si riavvicina alla resistenza sui massimi di periodo posti a 6,83€ e dopo aver fatto come massimo intraday proprio tale valore chiude in ribasso a 6,65€
Il segnale short da manuale scatterà in caso di chiusura inferiore a 6,40€

camp

Segnale d’acquisto su Cir che supera con buoni volumi il massimo relativo precedente posto a 1,614€ con una bella candela sostenuta da discreti volumi.
Ci proverei con buy limit a 1,624€ e stop loss a 1,575€

cir

Small white con shadow inferiore pronunciata per Geox che si allontana ancora dal massimo relativo posto a 5,32€
Ci si può provare con buy limit a 5,41€ e stop loss a 5,25€

geox

Dopo l’engulfing bullish di giovedi Intesa-San Paolo non trova la forza di confermare il segnale ma resta comunque molto interessante e da monitorare.
Andrei in acquisto in caso di chiusura superiore a 2,875€ evitando di anticipare il segnale visto il momento un pò incerto a livello generale.

int

Medibanca testa con successo per ben 4 volte nella scorsa ottava il supportino di breve posto a 8,40€
Segnale d”acquisto in caso di chiusura superiore a 8,70€
Negatività, e quindi eventuale apertura short, sotto i sopra citati 8,40€

mediobanca

Triangolo “on top” per Terna che se confermato con una bella chiusura superiore a 2,73€ potrebbe fornire una bella occasione d’acquisto. Teniamolo sooto controllo.

terna

Vi auguro di cuore un buon trading e una santa settimana.

Alberto

_________________________________________________________________
Quello che mai ti saresti aspettato Dio te lo vuol donare se ti apri realmente a Lui

Lascia il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *