Monitor azioni Italia dal 12 al 16 gennaio


 I miei sogni rialzisti si sono infranti contro la barriera del massimo relativo posto a 20360 punti di Spmib40.

Quando, il giorno 06 gennaio scorso, abbiamo breccato al rialzo mi sono detto "è fatta!…adesso parte un bel rally fino a 23.000 e li ci giochiamo la svolta rialzista".
Purtroppo non è andata così. Penso che il problema fondamentale del mancato concretizzarsi del break out siano stati i pochi volumi (l’avevo sottolineato nel precedente report) e la chiusura sotto i 20360 punti poc’anzi citati, avvenuta con la seduta di venerdì scorso, non mi lascia per nulla tranquillo. Temo un approdo verso area 19500, se ci va bene.
Se ci va male mi sa che andremo a ritestare i minimi di novembre che, se reggeranno, dovrebbero dare veramente il "la" alla partenza bullish delle borse che è comunque lo scenario che mi aspetto per questo 2009.
A livello di singoli titoli:
 
se A2A riesce a mantenersi sopra 1,35€ tutto ok. Una chiusura superiore a 1,44€ potrebbe dare il via ad una nuova corrente d’acquisti.
 
Oops di Williams ribassista per Alleanza che chiude sotto il massimo relativo precendente posto a 6,11€
La si potrebbe shortare con sell limit a 6,15€
 
Autogrill, dopo il bel break out del giorno 05 gennaio, entra in congestione stretta tra 5,83€ e 6,00€
Speriamo in un’uscita al rialzo. Buy in caso di close superiore al livello di resistenza citato.
 
Situazione più o meno analoga per Banca pop.di Milano.
Buy in caso di break confermato in chiusura di 4,465€
 
Attenzione all’area di resistenza a 6,00€ per Fiat. Non credo che verrà superata molto facilmente.
Per chi detenesse il titolo in portafoglio un’approssimarsi dell’azione a tale livello potrebbe essere un’occasione per allegerire.
 
Mi piace molto il grafico di Seat che il 07 gennaio ha fatto capolino sopra il massimo relativo posto a 0,0612€ che se rotto al rialzo dovrebbe dare il via alle danze per un bel recupero.
Il titolo sì è adagiato sul supporto posto a 0,055€ e il Vfi è in divergenza rialzista, segno che molto probabilmente la fase attuale è accumulazione.
Sono entrato a 0,061€ con stop loss sotto 0,058€

A mio parere, sotto 1,133€ Telecom è da shortare.

Divergenza ribassista sulla pista ciclica. Penso che il rialzo del titolo sia agli sgoccioli.
 
Vi auguro di cuore una santa settimana e un buon trading!
A presto!
Alberto

1 Commento Monitor azioni Italia dal 12 al 16 gennaio

  1. cesare

    Prima di chiederle un parere,sempre interessante,mi vorrei congratulare per la Sua competenza.
    L e sarei grato se mi potesse dire qualcosa sul titolo Engineering.
    Siamo ad un punto per cui si può investire qualcosina?

    GRAZIE molte,

Lascia il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *