Monitor azioni Italia dal 12 al 16 ottobre


E alla fine si trattava proprio di congestione.
La settimana scorsa iniziavo questo report così: ” La congestione non direi che si sia realizzata mentre abbiamo avuto un doppio massimo a 23690 che s’è completato con la chiusura di venerdì.”
La congestione invece ha fatto sentire la sua valenza e la brutta seduta dell’inizio d’ottava scorsa è stata prontamente riassorbita nel corso della settimana tanto più che il nostro Ftsmib ha chiuso sulla parte alta del canale a 23770 dando l’idea di voler rompere al rialzo.
Attenzione….dando l’idea…non l’ha ancora fatto.
Sono prudente, quindi, nel cantar vittoria perchè per uscire dal limbo congestionale serve un bel break out e questo break out deve essere confermato nei giorni immediatamente successivi altrimenti succede come il 02 e il 05 ottobre scorso e si resta tutti di stucco.
La mia idea di fondo, comunque, la sapete…io sono positivo sul medio periodo.
A mio parere, dal punto di vista puramente finanziario, il peggio è alle spalle e credo che nel medio periodo l’azionario ci potrà dare qualche bella soddisfazione.

Sul Bund direi che è scattato un segnale ribassista di breve con il cedimento del minimo relativo posto a 122,35
Un attacco dei massimi posti a 123,00 richiede una maggiore rincorsa evidentememnte.

L’sp500 si approssima alla resistenza posta a 1080.
Se sarà aiutato da buone trimestrali è probabile che potrà dare il La all’accelerazione rialzista per il nostro indice e per tutta l’Europa di cui parlavo prima. Incrociamo le dita.

In merito ai singoli titoli:

mi pare intrigante il grafico di Aedes che mostra 3 minimi crescenti in quello che potrebbe essere un trend rialzista nascente dopo il minimo toccato in area 0,1952€
Sarei compratore in caso di chiusura superiore a 0,2845€ anche se si potrebbe anticipare in caso di break del massimo posto a 0,2685€

Sarà doppio minimo quello su Bee Team? In caso affermativo sarei compratore al break di 0,545€

Scatta un segnale d’acquisto su Dmail che reagisce positivamente dal supportino di breve  periodo posto a 5,65€
Peccato i volumi che sono meno che al lumicino per cui mi raccomando…acquisti in dose omeopatiche!
Ci proverei con buy limit a 5,82€ e stop loss a 5,65€

Scatta un segnale d’acquisto, a mio parere,  anche su Landi Renzo. Ci provo con buy limit a 3,15€ e stop loss a 3,05€

Vi auguro di cuore un buon trading e una santa settimana.

Alberto
________________________________________________________________________________
Aver sperimentato il perdono incondizionato di Dio ti porta a proclamare al mondo intero l’Amore di Dio

2 Commenti Monitor azioni Italia dal 12 al 16 ottobre

  1. piero

    ciao alberto…sono dentro landi da un pò (alla rottura del “vecchio” segnale rialzista posto, neanche a farlo apposta, proprio intorno a 3,14/15).
    i target di questo movimento sono vari, con il pù “ambizioso”, mi sembra, intorno a 3,6. ti posso chiedere il tuo?
    grazie in anticipo

  2. Alberto

    Ciao Piero. Direi grosso modo area 3,25€ ma sui target in generale farò un’articoletto a parte.
    A presto!
    Alberto

Lascia il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *