Monitor azioni Italia dal 21-07 al 25-07


Dopo 6 settimane consecutive di chiusure negative, il nostro Spmib40 finalmente abbozza un tentativo di rimbalzo. Impossivbile a dirsi se  il peggio è alle spalle e se un nuovo minimo è stato formato.
Le resistenze con cui scontrarsi (la prima fra tutte area 28500) faranno sicuramente sentire la loro valenza per cui aspettiamo a cantare vittoria.
L’ideale sarebbe prendersi tutto il tempo necessario per visionare la situazione, essere liquidi e a bordo campo per poter cogliere le occasioni migliori che si stanno formando.
Chi non ha titoli in portafoglio, per cui, a mio parere farebbe bene a restare liquido o a tentare solo operazione di breve con stop loss accettabili soprattutto dal punto di vista psicologico perchè la volatilità è molto alta, per cui a metterli troppo stretti c’è il rischio do vederseli portare via come giusto ridere.
Venerdi 18 luglio ho segnalato Finmeccanica.
L’acquisto s’è concretizzato a 17,61€ per cui già lunedì mi metto in vendita a 18,30€ con metà posizione e per la restante metà alzo lo stop a pareggio.
Timido segnale d’acquisto su Banca poplare di Milano che supera la resistenza posta a 6,20€
Guardando la pista ciclica parrebbe che si sia formato un minimo a 5,70€
Dopo la scoppola presa dal trend ribassista partito da 8,30€ vien la voglia di provare un trade di medio.
Meglio però navigare a vista perchè con questi chiari di luna non si sa mai. Ci si potrebbe provare con buy limit a 6,25€. Lo stop lo lascio alla vostra soglia di tolleranza psicologica.
Senza voler star li a fare le pulci, un quadruplo minimo pare essere di casa in A2A.
La bella seduta di venerdi scorso condita da volumi mica male completa un 3 wake up call.
Un superamento di 2,32€ sarebbe un ulteriore conferma.
Il Credem, per finire, ha una divergenza rialzista sulla pista ciclica da manuale di analisi tecnica.
Il buy, a mio parere, va in caso di superamento di area 5,88€

Vi auguro di cuore una Santa settimana e un buon trading.

Alberto

Lascia il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *