Monitor azioni Italia dal 30 marzo al 03 aprile


L’ottava apena conclusa è stata, nel complesso,  decisamente positiva.
Il nostro Spmib40 è andato a chiudere il gap down lasciato aperto il giorno 20 febbario scorso ma il finale di settimana non è stato decisamente dei migliori.
La volatilità s’è contratta sensibilmente già giovedi 26 marzo col superamento della microresistenza posta a 16200 punti (resistenza nata dal gap down, come ci insegnano i testi di analisi tecnica) e venerdì 27, s’è formato un engulfing bearish non da manuale ma che mette un pò sulle spine in merito alla tenuta del (ora) supporto di breve posto a 16200 punti indice.
A mio parere, quindi, lo scenario di breve termine si deteriorà al cedimento di tale livello con taget area 15200 punti.
Non mi farei troppe illisioni rialziste….purtroppo questo è soltanto un bear rally all’interno di un trend primario che resta fortissimamente improntato al ribasso.
Potremmo parlare di svolta rialzista di medio-lungo termine solo sopra 19000 punti e la strada, per arrivare li è ancora molta.
Assolutamente niente da dire in merito al bund che resta in congestione.
Dow Jones all’assalto con baionetta all’area 8000 ma dubito che al primo etntativo possa cedere.
Sp500 che si mantiene sopra 800 punti. Il livello chiave per capire l’intonazione per la settimana entrante da tenere sotto controllo è quello.
 
A livello di singoli titoli:
 
Atlantia uncina al rialzo e da un segnale d’acquisto. Ci proverei con buy limit a 1,33€ e stop loss  a 11,10€

Stella cadente su Stm che se si dovesse confermare in chiusura sotto 3,77€ farebbe scattare un segnale short. Teniamola d’occhio per un’operazione ribassista.

Campari, a mio parere, da un segnale d’acquisto con il superamento netto del massimo relativo posto in area 4,58€.
Andrei in acquisto con buy limit a 4,6375€ e stop loss sotto 4,56€

 
Riposto all’attenzione una mia vecchia conoscenza: Actelios.
Occhio alla fuorisucita (se ci dovesse essere) dalla parte alta del canale perchè penso che, ripeto, aulora si dovesse verificare darà ottime soddisfazione.
Un buy stop a 3,27€ io lo metterei.

Circa le posizioni in essere derivanti dal report precedente  di cui potete trovare i segnali proposti cliccando qua:

scatta il segnale d’acquisto su Fondiaria-Sai il giorno 23 mrzo perchè la chiusura, come da report scorso, è superiore a 8,68€
Per comodità, e faremo sempre così, registriamo il prezzo d’acquisto all’open del giorno successivo.
La posizione, attualmente, in sofferenza di un -4,45%
Stop loss a 8,52€
Scatta anche il buy su Espresso a 0,648€
Siamo in gain, virutale, del +16,50%
Alziamo lo stop profit a 0,711€
Il trade su Terna viene aperto e chiuso in corso d’ottava con un loss del -1,47%

Entrati su Credito Valtellinese a 6,22€
Stop loss a 6,02€

Entrati su Saras a 1,96€
Siamo in gain virtuale del +6,50%
Metto un stop profit a 2,07€ 

Vi auguro di cuore una Santa settimana e un buon trading!

Alberto

 

  

Lascia il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *