Monitor azioni Italia settimana dal 25 al 28 marzo


Con la perdita del supporto in area 31000 la situazione tecnica del nostro indice è peggiorata sensibilmente.
Il prossimo supporto naturale sarebbe area 29000, ma la chiusura di giovedi scorso e di ieri  di Wall Street lascia sperare ad un recupero almeno in inizio ottava.
Per la settimana entrante terrei sotto controllo:
 
Alleanza pare aver trovato in area 7,75€ un buon supporto di breve. E’ ben visibile la serie di 4 minimi allineati. Si potrebbe tentare un acquisto in caso di violazione di 8,00€ per un’operazione stile "mordi e fuggi".
 
Su B.ca pop. di Milano, in caso di chiusura superiore a 7,30€, si completerebbe un 1 2 3 low di Ross.
Sarei compratore in caso di conferma del pattrn con target di breve in area  7,60€
 
B.pop.Unite dimostra una notevole forza relativa e si appresta a breccare il massimo relativo precedente a 15,80€ confermando quello che porebbe essere un doppio minimo.
Andrei in acquisto in caso di chiusura superiore al citato livello,
Bene i volumi che stanno aumentando notevolmente e la pista ciclica che inizia a virare al rialzo.
 
Su Intesa SanPaolo è chiara una divergenza rialzista sulla pista ciclica. La barra di giovedi scorso poi, accompagnata da volumi molto elevati e con un minimo intraday molto basso rispetto alla chiusura, denota una forza notevole dei compratori rispetto ai venditori. A mio parere è lecito aspettarsi un rimbalzo di breve periodo. Andrei in acquisto in caso di chiusura superiore a 4,53€
 
3 wake up call su Auto To-Mi. Io provo un infresso con un ordine stop a 12,72€
 
Vi auguro di cuore un buon trading e una Santa settimana.
 
Alberto

Lascia il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *