NBG, GOOG, ITMR, PSO, FI, IMA


Faccio seguito all'analisi del 15/6 su Natl Bank of Greece:

 

ieri ha aperto in GAP UP ed è risalita sopra 1,3$.
Lo scivolone di Giovedì fino a 1,15$, quindi, potrebbe rivelarsi un falso
break-down.
In ogni modo, per parlare d'inversione di medio periodo, dovremo aspettare
il superamento di 1,6$ (come prima).
Chi ha un pò di pelo sullo stomaco, però, potrebbe comprare SOPRA 1,37$.

In tempi non sospetti vi ho segnalato Google al RIBASSO:

 

ieri è scesa fino a 484,8$ e si sta avvicinando all'area di supporto nei pressi
di 450$.

L'Oops di Williams sul Banco Popolare segnalato la mattina del 16/6
si sta muovendo nella giusta direzione (max=1,631€): <a href="http://www.meglioli.biz/private/displaypage.aspx?idpag

ina=5166″>confermo l'obiettivo.
E' indispensabile, però, ALZARE il livello di Stop Loss.

Giovedì ho segnalato Italmobiliare rnc:

 

ieri è scesa fino a 14,41€.
Un ordine d'acquisto condizionato al superamento di 15,65€ ci può stare.

Da segnalare l'1,2,3 LOW di Ross completato su B P Sondrio:

 

il segnale d'acquisto è scattato sopra 5,425€ (punto 2).

Vediamo se lo scivolone su Fiat Industrial è stato solo un incidente di percorso
o qualcosa di più serio:

 

probabile ripresa al superamento di 8,65€.

Inizierei a compricchiare Ima (vedi analisi del 11/6).

Buona domenica

Franco

zp8497586rq

Workout at FIT
Iphone6 Case Max and Lubov Azria to be Honored by Academy of Art University

Fashion For a Renaissance Wedding
wandtattooBenzoyl Peroxide for Large Pores and Oily Skin
woolrich jacken

4 Commenti NBG, GOOG, ITMR, PSO, FI, IMA

  1. Marcello

    Egregio Meglioli,sono nuovamente a farle una richiesta d’opinione e sempre su Cobra.
    Cosa potrebbe accadere subito dopo la fusione effettiva con Drve Rent ?
    Incollo una parte del comunicato che ha diramato la socetà,”mi spaventa il raddoppio azionario a euro 0,12″

    La fusione avrà effetto verso i terzi, compiute comunque le iscrizioni del relativo atto come prescritto dall’art. 2504-bis del codice civile, a decorrere dal giorno 1 luglio 2011. Dalla medesima data decorreranno gli effetti contabili e fiscali della fusione.
    Si ricorda che il rapporto di cambio è di n. 383,7 azioni ordinarie Cobra di nuova emissione da nominali euro 0,12 ciascuna, per ogni azione Drive Rent S.p.A. da nominali Euro 50,00 cadauna.
    Di conseguenza Cobra procederà ad aumentare il proprio capitale sociale per complessivi nominali euro 2.302.199,88 mediante emissione di n. 19.184.999 azioni ordinarie del valore nominale di euro 0,12 ciascuna, con godimento regolare, da riservare appunto, senza conguagli in denaro, agli azionisti della società incorporata in base al predetto rapporto di cambio. Per l’effetto, a decorrere dalla data di efficacia della fusione ed in ragione della stessa, il capitale sociale di Cobra sarà pari ad Euro 4.854.842,64 suddiviso in n. 40.457.022 azioni ordinarie del valore nominale di Euro 0,12 cadauna.

    Distinti saluti
    Marcello

  2. Franco Meglioli

    Purtroppo è impossibile spiegare in due righe cos’è (e come funziona) una fusione aziendale.
    0,12 euro è il valore facciale delle azioni Cobra: praticamente non conta nulla (infatti le nuove
    norme del codice civile prevedono che le azioni possono anche non avere il valore nominale).

    Franco Meglioli

  3. Marcello

    Secondo lei i nuovi soci non potrebbero scaricare sul mercato azioni a prezzi decisamente vantaggiosi visto il concambio? e far si che la ripresa del valore azionario per i vecchi soci sia vanificata o rimandata” lungo termine”.

    Molte grazie
    Marcello

  4. Franco Meglioli

    1) non è possibile sapere il prezzo di carico delle azioni ex DIRVE RENT.
    Si sa solo il loro valore nominale di 50 euro che, come già spiegato,
    non vale un tubo.
    2) per rispondere alla sua domanda bisognerebbe essere i nuovi soci.
    Bisognerebbe chiederlo a loro.
    Altrimenti sono soltanto chiacchiere da bar.
    Completamente inutili

    Buona serata
    Franco

Commenti chiusi