Oggi si può usare l’Oops di Williams


Durante questi scrolloni preferisco spegnere il computer ed aspettare.
Io non faccio proprio niente.
Però, volendo operare a tutti i costi, mi sembra che il pattern “Oops di Williams
potrebbe essere l’ideale.
Ricordo come funziona: si entra al rialzo se l’apertura è inferiore al minimo del giorno precedente.
L’ordine da inserire è un buy limit al prezzo minimo del giorno prima + un paio di tick.
Si venderà il giorno dopo al prezzo d’apertura se è in guadagno (First profitable opening).
Larry opera sui future e utilizza uno stop monetario.
Se perde 5.000$ per contratto SP500 o 1.600$ per  T-Bond (per esempio).

Esempio (in tempo reale): oggi Fiat apre a 14,92.
Ieri il minimo è stato di 15,62.
Si può inserire un buy limit a 15,65 (15,62 + 3 tick).
Sarebbe stato eseguito visto il max intraday=15,84.
Lo stop loss dovete posizionarlo in base al vostro modo di operare e si può alzare 
man mano che i corsi salgono (anche se questo non fà parte del metodo).
Se domani Fiat aprirà sopra 15,65 si venderà in apertura.

Oggi direi che i set up non mancano: tutti i titoli sono partiti male.

woolrich parka