Parmalat


Il ribasso di Parmalat potrebbe arrestarsi a cavallo del doppio minimo
=1,21€.
Segnale rialzista sopra 1,27€.

Confermo l’analisi del 17/11 su Banco Desio (max=4,54€): long sopra
4,55€.

Abbasserei l’entrata su Banca Profilo (long sopra 0,575€ anzichè 0,6€
come da analisi del 15/11) e quella su Cir (long sopra 0,88€ anzichè
0,91€ come da analisi del 13/11).

Conferma bullish su Impregilo (vedi analisi del 18/11): posizionerei
lo stop loss sotto 2,02€ e il primo take profit a 2,41€.

Alzerei lo stop profit a 8,9€ su Tenaris (vedi analisi del 13/11).

Telecom Italia (max=1,048€) si avvicina all’area di vendita attorno
a 1,1€.

Continua la discesa di Prysmian (nuovo minimo storico=7,765€):
il livello di eventuale ingresso si abbassa sopra 8,45€.

Fortunata la "chiamata" ribassista su Bulgari (vedi analisi del 11/10):
adesso, però, quel che è troppo è troppo!

speaking of attacks
burberry schal Top 7 trends for the summer

When we finished shooting
louis vuitton neverfulFashion Guide for Petite Women
woolrich parka