Qualche trade per la settimana entrante


Il nostro indice chiude la settimana con un progresso del +2,06% infrangendo la resistenza posta a 19.000. La situazione, per l’azionario italiano, quindi resta ancora favorevole, il trend è e rimane rialzista anche se, a questo punto, ripeto ciò che avevo già espresso la settimana scorsa: qualche presa di beneficio ci sta e sarebbe quasi auspicabile che si venisse a formare un nuovo minimo da cui possa poi partire di nuovo la tendenza primaria per l’attacco alla successiva quota posta in area 20.000 punti.         Monitoriamo, quindi, attentamente l’evoluzione dei corsi pronti a reagire di conseguenza.

Per quel che riguarda i singoli titoli tengo sotto controllo il Banco popolare che sta lateralizzando stretto sui massimi di periodo. Se dovesse superare la resistenza posta a 1,51€ entrerei in acquisto.

A mio parere scatta un segnale d’acquisto su Finmeccanica su cui entrerei con buy limit a 5,73€ e stop loss a 5,49€

Tra i titoli a minor capitalizzazione scatta, a mio parere, un segnale d’acquisto su B.ca Ifis, ci proverei con buy limit a 10,78€ e stop loss a 10,45€

Segnale d’acquisto anche su Brembo. Ci proverei con buy limit a 19,98€ e stop loss a 19,38€

Interessante anche la configurazione grafica della piccola Elica che rompe al rialzo con ottimi volumi il massimo relativo posto a 1,60€ e conferma il breakout. Ci proverei con buy limit a 1,67€ e stop loss a 1,58€

Segnale d’acquisto per Danieli che rompe al rialzo la resistenza posta a 22,00€ Ci proverei con buy limit a 22,39€ e stop loss a 21,72€

A presto!
Alberto

________________________
Ma il Figlio dell’Uomo, quando tornerà sulla terra, troverà la fede?

Lascia il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *