Ratti, Finnat, Panaria


Stasera due piccolissime small cap che sono sempre sotto stretta osservazione. La prima è Ratti (RAT): la sua lunghissima fase d’ACCUMULAZIONE continua dal 2010 e i prezzi si muovono in un trading range tra 1,5€ (supporto) e 2€ (resistenza).

Per entrare al rialzo aspetto il NETTO break-out di quest’ultimo scoglio e, soprattutto, un deciso aumento delle quantità trattate.

In questo momento, infatti, i volumi sono praticamente inesistenti.

 

La fase ribassista su Banca Finnat (BFE) sembra ormai alle spalle: affinchè la tendenza rialzista possa riprendere il sopravvento, però, i corsi DEVONO riuscire a superare 0,3€.

 

Per quanto riguarda l’analisi del 13/12 su Panaria:  l’allungo di Venerdì parrebbe proprio un FALSO break-out.

 

http://www.meglioli.biz

Teen Fashion Design
chanel flat Achieving Your Fashion Styling Career Dream

degree and move on to your
woolrich arctic parkaUse in Solar Thermal Technology for Energy Generation
woolrich parka

2 Commenti Ratti, Finnat, Panaria

  1. andrea barman udine

    ciao Franco….vedevo l’analisi grafica che hai fatto…peccato il -6% odierno su RATTI…l’idea era buonissima

Commenti chiusi