Saipem, Eni


0130spm

Ieri leggevo: “Gli esperti dell’agenzia di valutazioni societarie JP Morgan hanno rivisto al ribasso il target price su Saipem (SPM) a 38,90€ per azione dai precedenti 41,60 euro e confermato il rating Neutrale.

Stamattina il titolo è leggermente sospeso con un teorico imbarazzante a -40% !!! Più tardi vedremo che cos’è successo di preciso.

Nel frattempo guardiamo i grafici di lungo periodo.

Chi mi segue sa che su queste pagine avevo segnalato due cose importanti su questo titolo:

1)       il TRIPLO MASSIMO storico nei pressi di 40€;

2)       il segnale di STRONG SELL sotto 37€ generato dall’indicatore Marty che individuava la forte probabilità di un crollo!

 

Sul grafico mensile si nota un forte supporto nei pressi di 23,5€. Stop. Stasera farò un commento più dettagliato.

La debacle di questo titolo ha coinvolto anche Eni (min=18,16): questo “scossone” potrebbe essere un semplice PULL BACK e potrebbe rivelarsi un’opportunità d’acquisto.

Nei prossimi giorni, con calma, vedremo meglio se questa opportunità si potrà sfruttare.

 

http://www.meglioli.biz

and the same goes for male models
hollister uk Hyde Park Municipal Golf Course Hotels

style world grows while having induction coming from all additionally teenagers
syma helicopterSneak Peek and spoilers 12
woolrich parka

2 Commenti Saipem, Eni

  1. Vittorio

    Ciao Franco

    come sempre, seguo attentamente i Tuoi interventi sempre precisi e reddtivi. Ma oggi con Saipem è successo qualcosa che non ha precedenti, senza mezzi termini ” c’e Scappato il Morto..” perche perdere il 40% su un titolo solido come Saipem è drammatico ! ( io non sono in saipem) ma che probabilità c’è che avvenga su altri titoli come Fiat , Mediaset , telecom , Unicredit ecc . la domanda precisa è : è un caso o qualcuno ha scoperto quallche nuovo strumento/ metodo per abbattere i titoli e fare soldi con il daytrading in funzione della tobin tax? con una volatilità del genere i rischi sono troppo alti… prima seat adesso saipem e poi ???

Commenti chiusi