Scopri i segreti tra Amazon e Wal Mart Stores


Venerdì la capitalizzazione di borsa di Amazon (la regina del commercio elettronico mondiale) ha superato quella di Wal Mart Stores (la n.1 tra i supermercati). E questo dato è stato riportato da tutti i media.

Anche il ritorno all’utile di Amazon è stato accolto con grande entusiasmo.

Siccome sono curioso, sono andato a cercare su Yahoo! i dati fondamentali più importanti delle due aziende (nessuna analisi di bilancio: soltanto un veloce copia e incolla).

Iniziamo con un veloce raffronto tra i due dati dell’utile: Amazon ha fatto un modestissimo utile trimestrale (92 milioni di $); nel 2014, invece, Wal Mart Stores ha chiuso il conto economico con qualcosa come quasi 16 miliardi di $.

Una leggerissima differenza.

C’è un altro dato che mi ha colpito parecchio (adesso capisco perché uno dei maggiori azionisti di questa società si chiama Warren Buffet): la redditività dei mezzi propri della compagnia è pari al 20,7%. Un dato da far paura. In Italia non credo ci sia nessuna società che si possa avvicinare neanche lontanamente ad un simile risultato.

Il rapporto prezzo utili di Wal Mart Stores (14 volte) è sotto alla media storica dello SP500 e bassissimo se rapportato ai tassi d’interesse attuali.

Amazon è ancora in perdita. Facciamo due calcoli: se arrivasse a guadagnare 2 mld di $ avrebbe un p/e di quasi 250 volte (da fantascienza!): se l’utile esplodesse a 4 miliardi scenderebbe a 125 (non proprio “folle” ma quasi!).

Riuscirà Jeff Bezos a moltiplicare per X volte l’ultima riga del bilancio? Sono molto curioso.

Morale: da una parte abbiamo un’ottima azienda con dati eccezionali. Dall’altra una scommessa! Al momento il mercato sta “premiando” la seconda ed è sempre meglio muoversi a favore della corrente.

Il tempo ci dirà chi sarà vincitore.

Se dovessi comprare un titolo con l’intenzione di lasciarlo in eredità a mia figlia, però, non avrei dubbi: punterei su Wal Mart Stores!

Puoi vedere la tabella con tutti i dati da qui:

http://www.meglioli.biz/0727wmt.htm

Lascia il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *