Senza volumi, non si va da nessuna parte

Il rialzo di oggi, ancorchè intenso e seguente il +2,19% di ieri, probabilmente può far pensare alla fine della discesa e che tutto sia risolto.
Ritengo che non sia così. Il rimbalzo di questi ultimi due giorni deve essere inqaudrato in un normalissimo rimbalzo appunto, all’interno di un trend discendente. Non è assolutamente il caso di aprire posizioni multi day di tipo rialzista perchè non siamo in presenza di segnali d’inversione concreti. L’elemento fondamentale che manca in queste giornate sono i volumi e senza quelli non si va da nessuna parte.

Personalmente, ritengo che un approdo fino in area 15.000-15200 punti possa essere verosimile. Sarà a quel livello, se non prima, che cercherò un punto a basso rischio per entrare short.
Fino ad allora, me ne resto tranquillo a brodo campo.

A presto!
Alberto

________________________________________
Tutte le volte che scegli Dio, scegli la tua gioia

2 pensieri su “Senza volumi, non si va da nessuna parte”

  1. Salve Alberto,

    ho visto che ha inserito le bande nel grafico…sono utili per individuare le aree di swing, infatti ogni volta che il trend è short e i prezzi chiudono fuori dalla banda e ritracciano sulla mediana si può shortare e ci sono almeno 3-4 segnali buoni:-)
    Con stima
    Flavio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.