Siamo sul fondo?


Ciao a tutti.
Ed eccoci approdati, in men che non si dica, alla linea del piave che proprio ieri sera citavo come spartiacque tra un’ulteriore gamba ribassista di rilievo notevole oppure il rimbalzo tecnico che tanto ci mette ad arrivare e che potrebbe essere particolarmente violento quando si manifesterà.
Analizzando la seduta di oggi abbiamo:
1- un gap down bestiale, segnale negativo
2- candela hammer su un supporto importante, segnale positivo.
Zero a zero palla al centro.
Che fare?
La cosa migliore è stare a bordo campo e attendere gli eventi. Vedere cioè, se domani rimbalzeremo oppure se ci sarà l’affondo.
Personalmente credo, ripeto..CREDO che avremo un rimbalzo.
Il recupero dai minimi, nella seduta odierna, è stato importante (abbiamo toccato il livello di 18044 punti) e la chisura è stata praticamente identica all’apertura, poco sotto per la verità ma poca cosa. Nella fattispecie: open a 18406 close a 18382,7 poco più di 18 punti per pareggiare.
In pratica: partenza ribassista  a razzo, ribassisti che spingono fino a 18000 punti…si tocca la soglia psicologica che volere o volare ha fatto sentire la sua valenza, i rialzisti escono allo scoperto e ricoprono fino a 18382.
Se voi foste short non pensereste che forse è il caso di portare a casa il guadagno maturato ed evitare di prendere rischi inutili visto che al primo attacco sembrerebbe che il supporto abbia retto?

Mah…anche se non ho elementi oggettivi dalla mia parte (l’hammer DEVE essere confermato per per essere utilizzato come pattern long) propenderei più per un rimbalzino nei prossimi giorni piuttosto che altro…però, ripeto, non ci sono elementi oggettivi ma solo sensazione.
Personalmente oggi, verso le 16.00,  ho comprato l’etf long leva 2 della lyxor sul nostro Ftsemib40 e ho già posizionato lo stop in macchina a -3% rispetto il mio prezzo d’acquisto per cui se domani si prosegue al ribasso nel fosso non ci vado.
Vediamo come evolveranno le cose.

A presto!
Alberto

__________________________________________
Cerca Dio: troverai l’amore, la gioia e la pace! 

3 Commenti Siamo sul fondo?

  1. tito

    concordo con te in pieno , visto anche quello che ho scritto ieri.
    ora mi chiedo sta chiudendo il gap di ieri a 18900 converebbe in
    caso di storno alzare lo stop?

    ciao e grazie

  2. Daniele

    A voler essere ottimisti per forza, il rimbalzo di oggi marca una visibile divergenza sulla Pista Ciclica riportata in figura.
    A fronte di due minimi discendenti sull’indice, abbiamo invece due minimi crescenti sulla pista ciclica.
    Un varco fra le nubi di tempesta ?

    La regione di 18300-18400 sembra aver per ora arginato l’onda di piena, ma con la volatilità che c’è in circolazione, ci vuole del pelo sullo stomaco …

Lascia il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *