Sp500: inversione di medio ?


I noti problemi degli Stati Uniti in merito al debito pubblico e alla possibilità quantomai concreta a questo punto, che si torni a parlare in maniera sempre più probabile di recessione, si stanno riflettendo sui mercati finanziari dando origine a certe evoluzioni grafiche non proprio simpatiche.
A mio parere, infatti, con la seduta di ieri, sull‘Sp500 abbiamo un trend primario rialzista durato all’incirca 3 anni che s’è girato.
Gli elementi:

1. è stata persa la trend line rialzista partita dai minimi di marzo

2. l’area di congestione tra 1350 e 1250 è stata violata al ribasso

3. siamo in presenza di massimi decrescenti

4. siamo sotto la media mobile a 200 periodi

5. il primo supporto di breve posto tra 1230 e 1218 ieri è stato sbriciolato.

Ritengo che ci siano elementi utili per mettere in piedi un trade ribassista di medio periodo.
E’ pur vero che c’è talmente tanto nervosismo che le cose potrebbero essere rimesse in discussione nel giro di un mese, ma a mio parere, al momento, lo scenario più probabile è quello appena descritto.

A presto!
Alberto

____________________________________________________
Cari figli, non vi rendete conto dei messaggi che Dio vi da attraverso di me. Lui vi concede grazie, ma voi non capite. Pregate lo Spirito Santo perchè vi illumini.  Se sapeste quante grazie Dio vi concede, preghereste senza interruzione. Grazie per aver risposto alla mia chiamata.
Mess. dell’ 8 novembre 1984

Lascia il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.