STRATEGIE OPERATIVE PER LA SETTIMANA DEL 16 GENNAIO 2012


Nel report della settimana scorsa accennavo la mia view leggermente positiva sui mercati azionari e così è stato fino a venerdì dove il declassamento di S&P ha portato negatività sui mercati.

Studiando i grafici dei futures Dax e Eurostoxx però sembrano dire un’altra cosa visto che durante la sessione intraday i prezzi hanno recuperato molto della discesa messa in atto.

Molto probabilmente l’apertura dei mercati di lunedì sarà impostata al ribasso ma prima di farmi cambiare idea sulla mia visione aspetto rotture significative di supporti.

I mercati sono stati respinti dalla resistenza di 6.200 punti per il Dax e 2.400 per l’ Eurostoxx ma il primo campanello d’allarme per una continuazione al ribasso del movimento iniziato venerdì è dato da un’eventuale rottura del supporto di 6.000 punti per il Dax e 2.300 per l’Eurostoxx, solo la rottura di questi livelli comincerebbero a farmi impensierire.

Sotto metto il grafico del Bund che la sua continua forza sembra segnalare un’eventuale discesa dei mercati dell’equity comunque stiamo a vedere se questa rottura dei massimi storici danno un’ulteriore spinta ai prezzi oppure se si tratta di una finta rottura per andare a prendere le molte stop dei shortisti anche perchè a questi livelli il Bund sembra insensato.

Buona giornata e buon Trading!

Lascia il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *