STRATEGIE OPERATIVE PER LA SETTIMANA DEL 19 DICEMBRE 2011


L’analisi dei mercati in questi giorni è molto difficile visto i continui cambi di direzione in un senso e nell’ altro, comunque cerchiamo di fare un’analisi il più oggettiva possibile.

Nonostante due settimane fa commentavo che mi sarei aspettato una correzione dopo i forti guadagni, non credevo che questa avvenisse così profonda come è accaduto.

Partiamo dall’analisi del Bund:

Nonostante i continui rialzi del Bund segnalandone la forza ci sono degli elementi che mi mettono in guardia sulla sua possibile durata.

La cosa che mi rende diffidente sono i volumi in costante diminuzione nonostante le salite del prezzo, poi sul grafico weekly troviamo l’ A/D in divergenza ribassista, questo non vuol dire che il Bund scenderà perchè comunque sono i prezzi che comandano ma sto in allerta perchè un’eventuale inversione del trend potrebbe essere violenta a causa dei pochi volumi sviluppati incapaci di fermare la caduta.

I mercati azionari nonostante le discese stanno facendo minimi crescenti perciò finchè i minimi di Settembre – Ottobre tengono la mia view moderatamente positiva rimane, sotto posto un grafico del Ftse-Mib dove il livello di 14.000 punti sembra un valido supporto, naturalmente se venisse rotto l’ultima spiaggia per questa mia view sarebbe 13.000 punti.

Analizzando le valute troviamo il cross EUR/USD molto debole, ora però si trova nei pressi di un valido supporto posto in area 1.29 il quale potrebbe fermare la discesa e favorire un rimbalzo dei mercati azionari.

Dal lato opposto troviamo il movimento del cambio USD/CAD respinto continuamente dalla trend discendente proveniente dai massimi di periodo.

Un’altro indice che controllo e che da alcuni mesi si muove in sintonia con i mercati azionari è l’ Oro, nonostante la debolezza causata sopratutto dall’apprezzamento del Dollaro, si trova ora su un supporto ststico importantissimo segnalato sul grafico con le frecce rosse che combacia con il supporto dinamico creato dalla trend ascendente proveniente da Novembre 2008, dunque facciamo attenzione anche a questo livello che non venga violato.

Dal lato dei settori segnalo il Bancario, settore ad alto beta nei movimenti di mercato che sta dimostrando una Forza Relativa rispetto allo Stoxx in costante crescita ( ho inserito anche con delle frecce rosse un ipotetico movimento del prezzo che potrebbe verificarsi se il prezzo riesce a stare sopra i minimi delle ultime due sedute ), di contro troviamo il settore Food dove non riesce a superare la resistenza posta in area 368 – 370 punti con una Forza Relativa in netta divergenza.

Vediamo se questa mia visione sui mercati si concretizza e siccome non so se nelle prossime giornate riesco a postare qualcosa a causa delle vacanze Natalizie vi auguro un Felice Natale e un Buon Anno!

Lascia il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *