STRATEGIE OPERATIVE PER LA SETTIMANA DEL 2 MAGGIO

Ancora una settimana all’insegna dei rialzi per i listini azionari dove i cugini Americani insieme al Dax hanno messo a segno nuovi massimi, complice anche le minute della FED dove ha confermato il suo piano di tassi bassi per un esteso periodo di tempo. Una nota stonata di questo rialzo è l’assenza dei volumi il quale può mettere a serio rischio questo rialzo ma molto spesso i rialzi più continuativi sono fatti con queste caratteristiche e il motivo potrebbe essere quello che la domanda è ancora forte nonostante i prezzi alti e l’ assenza di venditori fa si che la salita avvenga senza atrito.

Al contrario il nostro futures si trova impantanato nel suo lateralone che dura da parecchi mesi, ora ha davanti una resistenza statica in area 22.130 che se superata potrebbe dare un’ ulteriore spinta rialzista fino al prossimo obiettivo di 22.500 – 22.700, la cosa importante però è che non perda il livello di 21.650 – 21.750 un livello a mio avviso molto importante per poter impostare delle strategie long.

Anche dall’ analisi settoriale viene confermata la positività dei listini azionari visto che i ciclici sono sempre ben impostati al rialzo e non danno cenno di stanchezza, di contro noto nel settore difensivo una minor forza relativa rispetto al proprio indice di riferimento il quale mi fa pensare che gli investitori stanno mettendo i capitali proprio in quelle azione con maggior beta. Monitorando il settore finanziario e bancario, settori dove il nostro indice e l’ Eurostoxx sono maggiormente influenzati, sta dando qualche timido segnale di risveglio, vediamo se potrà il movimento sfociare in qualcosa di più serio.

Dopo questa analisi la mia operatività è più sbilanciata per operazioni long e sto monitorando due titoli in particolare che sono A2A e IGD, comunque vi aggiornerò nel caso in cui entrassi in posizione.

Buona giornata e buon Trading!

2 pensieri su “STRATEGIE OPERATIVE PER LA SETTIMANA DEL 2 MAGGIO”

  1. carissimo ENRICO….anche a me piace un sacco quel difensivo di IGD….anche perchè ho una tonnellata di AEDES in portafolglio,e prima o poi anche questi titoli in letargo dovranno risvegliarsi:nn credi?
    buon lavoro e complimenti

  2. Ciao Andrea,

    ti ringrazio per i complimenti che fanno sempre piacere, anche perchè mi servono come feedback per capire se le analisi che faccio sono di interesse ai lettori visto che è la prima volta che scrivo per un sito spcifico come questo.
    Riguardo alla tua domanda con riferimento ad AEDES è difficile dire se si riprenderà visto che attualmente è sui minimi assoluti e un motivo ci sarà, ma nei mercati tutto può succedere!

    Enrico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.