STRATEGIE OPERATIVE PER LA SETTIMANA DEL 8 AGOSTO 2011


La settimana da panico appena conclusa sui mercati finanziari ha travolto qualsiasi supporto che ritenevo fondamentale per la tenuta del trend rialzista di lungo periodo anche se, a mio avviso, per la settimana entrante è possibile aspettarci un rimbalzo tecnico visto l’ ipervenduto  dei listini e alcune formazioni grafiche interessanti su quei asset meno rischiosi tipo Bund e Gold.

Dunque per operatori aggressivi come me potrebbero sfruttare un’ eventuale rimbalzo naturalmente con size ridotte per poi eventualmente incrementare se ci saranno sviluppi interessanti nel proseguo dei giorni.

Questa settimana inizio dal Bund Tedesco:

Dal grafico settimanale si nota la formazione di un martello invertito in cima ad un trend rialzista con volumi in aumento ed un corrispettivo pattern d’ inversione di doppio massimo che potrebbe aiutare un rimbalzo del mercato azionario, dal lato degli indicatori troviamo uno Stocastico in divergenza ribassista a conferma di quanto detto prima ma il MACD ancora molto forte perciò attualmente è da escludere un’ inversione di tendenza ma concentrarci su un ritracciamento.

Dal grafico daily troviamo la sessione di venerdì che con volumi scambiati molto alti è riuscita a perforare i minimi di tre giorni bucando un valido supporto.

Passiamo ora all’ analisi del Gold

Anche nel grafico settimanale del Gold troviamo la formazione di un martello invertito in cima ad un trend rialzista con molti volumi di scambio il quale lascia ben sperare per quanto detto sopra riguardo ad un rimbalzo dei mercati dell’ equity visto che la materia prima che stiamo analizzando è un bene di rifugio, dal lato degli indicatori troviamo una divergenza ribassista del D% dello  Stocastico.

Molto interessante il timeframe daily del Gold dove le candele delle ultime tre sessioni ci indicano indecisione e ancora più importante la mole dei volumi di scambio in continuo aumento in cima al trend. Dal lato degli indicatori segnalo l’ indebolimento del MACD visibile dagli istogrammi ed uno Stocastico in divergenza ribassista più evidente.

Finisco ora con l’ analisi del cross valutario USD/CAD inversamente correlato ai movimenti azionari.

Dal grafico daily troviamo il cambio USD/CAD alle prese con due resistenze che potrebbero fermare il movimento, la prima è una resistenza dinamica data dalla trend discendente di lungo periodo il quale nella sessione di venerdì l’ ha superata formando però una candela d’ indecisione e perciò mi fa dubitare della bontà del movimento visto anche la recente corsa della valuta, l’ altra è data dalla resistenza dinamica posta in area 0.99 dove da lì il prezzo è stato respinto parecchie volte.

Nel secondo grafico ho ridotto il timeframe portandolo a 30 minuti perchè potrebbe essere una fase distributiva considerando la notevole divergenza del MACD, perciò farei attenzione al supporto posto in area 0.9750 che in caso di rottura potrebbe confermare il rimbalzo azionario, di contro se avvenisse la rottura dei massimi poco lascia sperare a quanto detto sopra.

Naturalmente in questi giorni l’ analisi tecnica può non essere molto d’ aiuto visto la fibrillazione dei mercati molto soggetti a news che si susseguono ma è l’ unico strumento che si ha per cercare di interpretare l’ umore degli investitori.

Buona giornata e buon Trading!

1 Commento STRATEGIE OPERATIVE PER LA SETTIMANA DEL 8 AGOSTO 2011

  1. andrea udine

    Naturalmente in questi giorni l’ analisi tecnica può non essere molto d’ aiuto visto la fibrillazione dei mercati molto soggetti a news che si susseguono ma è l’ unico strumento che si ha per cercare di interpretare l’ umore degli investitori…….infatti nn si capisce + una mazza….in questa settimana passata credo che molta gente abbia acceso il camino con i libri di analisi tecnica….sbaglio?

    buon lavoro….ANDREA

Lascia il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *