STRATEGIE PER LA SETTIMANA DEL 14 GENNAIO 2013


Salve a tutti,

questa settimana la mia attenzione si concentra sui mercati azionari e obbligazionari perchè ci potrbbero essere degli spunti interessanti.

Cominciamo dal grafico del Bund:

Come si vede bene dal grafico weekly il Bund è nettamente impostato al rialzo, da alcuni giorni però il decennale tedesco si trova in una fase di correzione, correzione che potrebbe essere terminata con la sessione di venerdì dove il prezzo dopo aver testato il supporto in area 142.00 ha messo a segno un recupero con aumento dei volumi formando una candela d’inversione, pertanto attenzione che se così fosse potremmo assistere ad un ritracciamento dei listini azionari.

L’indice tecnologico Nasdaq sembra stia formando un bel Testa e Spalle ribassista:

L’ indice Americano si trova a contatto con una resistenza dove in precedenza ha dato il via a un movimento ribassista di notevole entità, pertanto monitoriamo questo livello perchè qualora si verificasse uno storno dei prezzi si verrebbe a formare nel grafico uno swing con massimi decrescenti che validerebbe questo pattern d’inversione, dunque attenzione con i long sui mercati azionari.

Per quanto riguarda il mercato valutario sto monitorando il Dollar Index che nella discesa della settimana appena trascorsa il prezzo si è appoggiato su un supporto che avevo segnalato in precedenza come zona d’acquisto, dunque in settimana monitoriamo attentamente l’indice anche perchè sarebbe un’altro tassello che potrebbe confermare quanto scritto sopra.

Un’altra valuta che potrebbe dare spunti long è l’ USD/CAD:

Il prezzo sembra tenere ancora il supporto di 0.9815 – 0.9835, pertanto un rimbalzo da questo livello creerebbe sul chart weekly uno swing con minimo più alto del precedente dunque potrebbe essere l’inizion di un trend rialzista, ma non corriamo troppo e controlliamo cosa farà in settimana.

Buon Trading!

Mail:     enricomantovani76@teletu.it             Twitter:  @Enrico76M

Lascia il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *