Tassi negativi (al -0,1%) in Giappone, le borse brindano


Chiusura in rialzo per le Borse europee, nonostante il PIL americano del quarto trimestre 2015, salendo dello 0,7%, abbia deluso gli investitori.
I mercati, sin dall’apertura, hanno festeggiato la mossa a sorpresa della Banca centrale del Giappone di tagliare in terreno negativo, al -0,1%, i tassi sui depositi bancari.

Borse_Mercati

Il rialzo di ieri era cominciato in Asia con la mossa della Banca del Giappone che ha fissato tassi negativi per i depositi delle istituzioni finanziarie, facendo fare un salto di qualità alle politiche monetarie di stimolo all’economia, ha fatto volare tutti i listini orientali.

Il Nikkei giapponese chiude con un rialzo del 2,8%, dopo una seduta caratterizzata da diversi saliscendi.

Nikkei

In Cina le cose vanno ancora meglio. Shanghai balza del 3,09%, Shenzhen del 3,7% mentre Hong Kong avanza del 2,54%.

Hong KONG

In apertura anche le borse europee sono state contagiate dall’euforia asiatica, così l’indice FTSE MIB ha accelerato nel pomeriggio e chiuso in rialzo del 2,57 per cento.

FIB
La giornata di ieri ha fatto si che le borse per la prima settimana dell’anno chiudano con il segno +, ed anche il petrolio ne ha beneficiato, risalendo dai minimi della scorsa settimana dei 26$ e livello 34 $.
petrolio

TS Automatici segnali di trading FTSEMIB
Il nostro sistema sul FIB nella giornata del 28 Gennaio ha effettuato un’ottima operazione al ribasso si è mosso SHORT alle 12.56 al prezzo di 18.595; il sistema ha successivamente chiuso la posizione nel pomeriggio a 18.200 con un profitto di 395 Pti pari a 1.975 €

Lascia il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *