Unicredit sul ciglio del burrone ?


Faccio seguito all’analisi del 16/5 su Unicredit (UCG). Due settimane fà c’era solo un elemento molto probabile: difficilmente le quotazioni di Unicredit avrebbero superato 18€ ! E cosi è stato.

Adesso arriva il brutto.

Se i corsi del titolo dovessero scendere sotto 15,47€, arrotondo sotto 15€, sarebbe il segnale d’inizio di una nuova fase RIBASSISTA di MEDIO periodo.

Ieri ha toccato 15,356€: siamo lì!

Nel caso di una netta rottura verso il basso, è impossibile ipotizzare dove si potrebbe fermare. Posso soltanto sottolineare come il supporto più importante si trova nei pressi di 10€ (NON significa che crollerà fin lì ma è un’ipotesi che terrei comunque in considerazione ed è uno scenario che avevo già segnalato lo scorso 15/1 in tempi veramente non sospetti!).

Nel BREVE periodo, un rimbalzo dai livelli attuali appare assai probabile (in combinazione con i 22.000 del Ftse/Mib 40 –vedi 24/5). Prima della rottura definitiva ?

http://www.megliolitrading.it

Lascia il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *