[ Video analisi ] Uno sguardo sul Bund, quali sono i supporti chiave?


Il Bund tedesco dall’inizio di Dicembre 2016 sembra aver terminato la fase correttiva con la formazione di un doppio minimo in area  159,70, riprendendo così il movimento al rialzo che aveva proiettato il titolo di stato tedesco a 10 anni nel luglio scorso fino a 168,75.

I livelli chiave di supporto posti a 161,30 e negli ultimi giorni a 163.20 hanno fornito ottimi punti di acquisto, avvalorati dall’analisi grafica che mostra come essi abbiamo costituto dapprima resistenza e in seguito supporto dinamico sulle trendline tracciate identificando le recenti successioni di massimi e minimi (vedi video allegato).

Ci stiamo ora avvicinando al prossimo livello chiave di 164,90, già respinto ai primi di gennaio ma che sembra essere nuovamente un obiettivo ragionevole in virtù dei movimenti delle ultime settimane. I volumi nel corso dell ultime due sessioni hanno registrato un lieve incremento e vanno tenuti d’occhio poiché un break accompagnato da un cospicuo aumento degli stessi conferirebbe ulteriore valore al pattern.

A livello grafico se dovesse essere superata la resistenza a 164,90, i primi obiettivi sarebbero rappresentati da 165,50 e 166.

Lascia il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *